Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Il Timeo di Baglio di Pianetto il vino più votato al Wine & Sea



Un’autentica celebrazione dell’eccellenza del vino italiano: con questo spirito la nave MSC Crociere “Meraviglia” ha toccato i principali porti di alcune delle più belle città del Mediterraneo tra il 12 e il 19 gennaio, scandendo il ritmo del proprio viaggio attraverso degustazioni e masterclass con protagoniste 20 tra le migliori aziende italiane del vino di qualità.

Alla prima edizione della crociera “Wine & Sea”, promossa dal Gambero Rosso e organizzata in collaborazione con Ruffo Viaggi, hanno partecipato – fra gli altri – produttori come Ferrari, Cantine del Notaio, Famiglia Cotarella e Podere Sapaio, ma a emergere tra tutte è stata Baglio di Pianetto con una delle sue etichette di punta: il Timeo, un Grillo in purezza che, con poco più di 15 mila bottiglie, vendemmia dopo vendemmia, afferma una “sicilianità importante ma dallo stile internazionale”. Il Timeo ha incontrato il più alto indice di gradimento tra i diecimila ospiti della “Meraviglia”, il cui 60% era di origine straniera, con russi e asiatici in prima linea. Votato più di ogni altro vino nel corso della grande degustazione conclusiva preparata per i croceristi, il successo del Timeo ha così garantito a Baglio di Pianetto la possibilità di essere questa prestigiosa etichetta nelle carte dei vini di tutto il naviglio navigante di MSC Crociere, segnando un premio importantissimo per la cantina di Santa Cristina Gela in quanto arrivato direttamente dagli appassionati.

“Quello registrato in occasione della crociera Wine & Sea – dichiara Renato De Bartoli, amministratore delegato di Baglio di Pianetto – è un risultato che viene da chi ama il vino e che, con nostra gioia, ci avvicina sensibilmente a tutti gli appassionati. Ed è anche un grande successo per la Sicilia, che vede apprezzate da una vasta platea nazionale e, soprattutto, internazionale tutte le qualità di uno dei suoi principali vitigni autoctoni. Questo, conferma sia il trend di crescita del Grillo, sia come il Timeo rappresenti uno degli interpreti migliori del potenziale di una varietà diventata essenziale al racconto enologico della nostra isola: non a caso, in azienda, abbiamo deciso di estendere di altri tre ettari la produzione di questa varietà, sfiorando i 7 totali.”

Vino di alta collina che riesce a coniugare linearità espressiva e potenza olfattiva, il Timeo è considerato tra le migliori espressioni contemporanee del Grillo. Non è un caso che Baglio di Pianetto abbia toccato un simile livello proprio nella produzione di questa varietà: la storia professionale di Renato De Bartoli, infatti, testimonia come l’amministratore delegato abbia raggiunto i suoi maggiori risultati proprio nella produzione di vini a base Grillo, del quale è diventato uno dei massimi esperti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]