Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Improovo lancia la campagna di equity crowdfunding



Si scrive Improovo ma si legge impruvo ed è la startup HR Tech che sta provando a cambiare il modo di cercare e scegliere i fornitori nella formazione aziendale. Ora Improovo punta a crescere e lancia la sua campagna di equity crowdfunding.
Improovo ha realizzato una piattaforma web dove si incontrano domanda ed offerta di formazione aziendale, la prima secondo il modello del crowdsourcing esclusivamente dedicata a questo mercato.

Tramite improovo.com l’azienda ottiene, pubblicando la sua esigenza formativa, diverse proposte dai formatori interessati. Dopo aver valutato le proposte formative in termini di programma, CV del docente, prezzo, feedback pregressi, ecc. è messa nelle condizioni di scegliere il fornitore più adatto nella totale consapevolezza. Tutto questo gratis, risparmiando tempo, ottenendo più scelta e non pagando le onerose intermediazioni dei rivenditori di formazione tradizionali.
“La formazione aziendale in Italia si è certamente evoluta negli ultimi anni – spiega Germano Verì, CEO di Improovo – ma l’ha fatto concentrandosi molto sui contenuti, sulle metodologie e sui format di delivery. Improovo vuole cambiare il modo di cercarla, di sceglierla. Vuole scatenare le potenzialità del digitale nell’attività di purchasing dei servizi di formazione. Abbiamo studiato Improovo per agevolare il compito di HR Manager, Responsabili Formazione, ecc. incaricati della scelta del fornitore più adatto per i piani formativi aziendali”.
“Questo primo anno di test di mercato – continua Giorgio Minguzzi, CMO di Improovo – ci ha dato una serie di indicazioni molto utili all’elaborazione efficace del primo vero piano commerciale, marketing e comunicazione della società: è a questo scopo che saranno investiti i fondi della campagna”.
In poco più di anno Improovo ha raccolto più di 200 aziende e di 350 operatori della formazione iscritti al servizio. I feedback raccolti dalle imprese in questo periodo hanno suggerito all’azienda l’introduzione di un’importante evoluzione incrementale del servizio, come spiega Maurizio Melandri, CTO di Improovo: “qualora la campagna dovesse superare la cifra di 150.000€, per soddisfare le esigenze formative di singole risorse aziendali e privati, vogliamo dare la possibilità ai nostri formatori di pubblicare e vendere sulla nostra piattaforma i propri videocorsi. Questa integrazione renderà Improovo un vero one-stop-shop della formazione”.
“Siamo pronti ad implementare la nostra strategia di sviluppo del business – conclude Germano Verì – e vogliamo farlo con tutti coloro che, insieme a noi, vorranno prendere parte al cambiamento della formazione, delle imprese e del loro capitale umano”.

Ad oggi improovo.com è disponibile solo per l’Italia, ma è nei piani dell’impresa, dopo aver consolidato la sua presenza nel mercato italiano, internazionalizzare il servizio puntando a mercati più ricchi, quali quelli del nord Europa.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]