Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Inalme consolida il primato nel settore degli integratori alimentari



Incremento del fatturato, crescita produttiva e occupazionale. Sono alcuni dei risultati centrati nel 2019 da Inalme Srl; l’azienda etnea, fondata nel 1999, opera e produce esclusivamente nello stabilimento della zona industriale di Catania ed è ormai un punto di riferimento nel mercato di integratori alimentari, cosmetici e dispositivi medici rigorosamente naturali, biologici ed eco-sostenibili.

Marchio di punta della Inalme è Alta Natura, a listino oltre 1.200 prodotti, distribuito in ambito nazionale, internazionale ed extraeuropeo. Inalme è attiva anche nel conto terzi: fra i clienti importanti aziende italiane del settore.

Anche nel 2019, in un mercato non certo fra i più semplici, Inalme ha registrato un corposo incremento del fatturato che si misura in due cifre. Cresciuta, ancora una volta, anche la forza lavoro con 7 assunti che portano a 57 il numero complessivo dei dipendenti.

Nel 2019 sono stati realizzati 3 milioni di pezzi di prodotti finiti e, inoltre, sono stati formulati e realizzati 89 nuovi prodotti per il marchio Alta Natura e 55 per il conto terzi.

Fabio Impellizzeri

Fabio Impellizzeri

“Alla base di tale traguardo il piano industriale volto a investimenti strutturali strategici con la realizzazione di impianti e l’acquisto di macchinari ed attrezzature di ultima generazione” sottolinea Fabio Impellizzeri, amministratore unico di Inalme. Stabilimenti produttivi dove robotica e automazione sono le principali peculiarità, garantendo procedure di precisione farmaceutica.

“Da sempre – prosegue Impellizzeri – guardiamo il futuro anticipando gli investimenti necessari per allineare la produzione, al mercato e all’incremento del fatturato”. Recentemente Inalme ha implementato le linee di produzione, dando origine a sistemi integrati che permettono risultati sempre più performanti.

Gli investimenti sono stati indirizzati “sulle due Business Unit – continua Impellizzeri – Integratori Alimentari, la divisione con cui l’azienda ha iniziato a produrre, e la Cosmetica che possiamo definire una startup”.

Inalme ha raggiunto anche un altro obiettivo prioritario, produrre su commessa ed evadere in giornata la produzione giornaliera programmata: nelle due divisioni l’azienda può vantare una produzione di 200.000 mila pezzi al giorno”.

Inalme, inoltre, abbraccia i più articolati schemi di certificazione in ambito gestionale e di prodotto: ISO 9001, GMP (Good Manufacturing Practice), Natrue, Vegan Ok e BIO sono alcune delle evidenze della vocazione alla tracciabilità dei processi, alla cura della conformità dei prodotti e al miglioramento continuo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]