sabato, Novembre 28
Shadow

Inalme consolida il primato nel settore degli integratori alimentari

Incremento del fatturato, crescita produttiva e occupazionale. Sono alcuni dei risultati centrati nel 2019 da Inalme Srl; l’azienda etnea, fondata nel 1999, opera e produce esclusivamente nello stabilimento della zona industriale di Catania ed è ormai un punto di riferimento nel mercato di integratori alimentari, cosmetici e dispositivi medici rigorosamente naturali, biologici ed eco-sostenibili.

Marchio di punta della Inalme è Alta Natura, a listino oltre 1.200 prodotti, distribuito in ambito nazionale, internazionale ed extraeuropeo. Inalme è attiva anche nel conto terzi: fra i clienti importanti aziende italiane del settore.

Anche nel 2019, in un mercato non certo fra i più semplici, Inalme ha registrato un corposo incremento del fatturato che si misura in due cifre. Cresciuta, ancora una volta, anche la forza lavoro con 7 assunti che portano a 57 il numero complessivo dei dipendenti.

Nel 2019 sono stati realizzati 3 milioni di pezzi di prodotti finiti e, inoltre, sono stati formulati e realizzati 89 nuovi prodotti per il marchio Alta Natura e 55 per il conto terzi.

Fabio Impellizzeri
Fabio Impellizzeri

“Alla base di tale traguardo il piano industriale volto a investimenti strutturali strategici con la realizzazione di impianti e l’acquisto di macchinari ed attrezzature di ultima generazione” sottolinea Fabio Impellizzeri, amministratore unico di Inalme. Stabilimenti produttivi dove robotica e automazione sono le principali peculiarità, garantendo procedure di precisione farmaceutica.

“Da sempre – prosegue Impellizzeri – guardiamo il futuro anticipando gli investimenti necessari per allineare la produzione, al mercato e all’incremento del fatturato”. Recentemente Inalme ha implementato le linee di produzione, dando origine a sistemi integrati che permettono risultati sempre più performanti.

Gli investimenti sono stati indirizzati “sulle due Business Unit – continua Impellizzeri – Integratori Alimentari, la divisione con cui l’azienda ha iniziato a produrre, e la Cosmetica che possiamo definire una startup”.

Inalme ha raggiunto anche un altro obiettivo prioritario, produrre su commessa ed evadere in giornata la produzione giornaliera programmata: nelle due divisioni l’azienda può vantare una produzione di 200.000 mila pezzi al giorno”.

Inalme, inoltre, abbraccia i più articolati schemi di certificazione in ambito gestionale e di prodotto: ISO 9001, GMP (Good Manufacturing Practice), Natrue, Vegan Ok e BIO sono alcune delle evidenze della vocazione alla tracciabilità dei processi, alla cura della conformità dei prodotti e al miglioramento continuo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.