Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Ingegneri, a Sant’Agata li Battiati protocollo d’intesa per tirocinanti



La sinergia tra Ordini professionali e Amministrazione comunale può significare molto in termini di crescita e sviluppo del territorio e della comunità di riferimento. Lo sa bene l’Ordine degli Ingegneri di Catania, che ieri ha stipulato il dodicesimo protocollo d’intesa – format già siglato da molteplici comuni etnei – per dare nuove opportunità formative ai giovani iscritti.

«Si tratta di uno scambio di opportunità, sia per i tirocinanti, sia per le istituzioni: i primi perché entrano in contatto con il mondo del lavoro e, in particolare, con la Pubblica Amministrazione; i secondi, perché trovano supporto professionale nello svolgimento delle proprie attività», ha commentato il presidente degli Ingegneri di Catania Giuseppe Platania, durante la firma del documento che prevede l’inserimento di giovani tirocinanti all’interno degli uffici del comune di Sant’Agata li Battiati. «Da sempre l’Ordine e la Fondazione si muovono a favore dei giovani iscritti, impegnandosi su diversi fronti – ha aggiunto – aspetto che continueremo a curare, ponendo massima attenzione alle esigenze delle nuove generazioni».

Ragazzi smart, veloci e di alto profilo, s’impegneranno certamente con grande entusiasmo, come sottolineato dal segretario dell’Ordine Giuseppe Marano e dal presidente e segretario della Fondazione degli Ingegneri, rispettivamente Mauro Scaccianoce e Alfio Grassi.

Presenti all’incontro l’assessore ai Lavori Pubblici del comune Vittorio Lo Sauro e quello alle Politiche Giovanili Erika Rapisarda, al fianco del sindaco Marco Nunzio Rubino: «Un protocollo fortemente voluto dalla nostra Amministrazione – ha dichiarato Rubino – per consentire la formazione ai giovani e dare supporto ai nostri tecnici, in difficoltà per la carenza di personale a causa dei pensionamenti. Siamo certi che si tratterà di menti brillanti e con grandi capacità soprattutto in ambito digitale: il loro supporto andrà all’Ufficio Urbanistica e a quello dei Lavori Pubblici».

«Questo protocollo rappresenta un punto fermo nella collaborazione con gli Ingegneri, che ringrazio – e ringraziamo – per la possibilità e l’opportunità», ha concluso il primo cittadino.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]