Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.



La scuola del futuro: Digital Magics e Gruppo Spaggiari lanciano Call per startup e PMI

Digital Magics, il più importante incubatore di startup digitali “Made in Italy” attivo su tutto il territorio italiano, e Gruppo Spaggiari Parma, azienda leader nel mondo education con la piattaforma cloud più utilizzata in Italia, lanciano la Call for Innovation “La scuola del futuro, oggi”.

 

L’obiettivo è identificare le migliori startup e PMI innovative italiane che, con le loro idee e i loro modelli di business, sono in grado di cambiare, semplificare e migliorare la vita scolastica, valorizzando le persone e creando una community interconnessa all’interno della scuola del futuro: spazio digitale aperto per l’apprendimento e la crescita personale.

 

“La scuola del futuro, oggi” è rivolta a tutte le startup e PMI innovative del settore della scuola e della formazione che producono contenuti multimediali interattivi, grazie alle tecnologie all’avanguardia come la realtà virtuale e aumentata e l’intelligenza artificiale, e che sviluppano prodotti, servizi, app e piattaforme cloud per:

 

–         Studenti: nuove metodologie didattiche, ripetizioni on-line, corsi e workshop di approfondimento online, integrazione di attività extrascolastiche, accessibilità a contenuti extrascolastici, nuovi strumenti di orientamento, modalità di creazione e coinvolgimento della community studentesca;

–         Famiglie: protezione dei dati, accessibilità e trasparenza delle informazioni, conference streaming live per assemblee e riunioni, accesso a contenuti di approfondimento;

–         Docenti: corsi di formazione e aggiornamento, sviluppo delle competenze digitali, metodi ad alto contenuto innovativo per gli alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES) e Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA), strumenti per analizzare l’andamento della classe e per migliorare le procedure del registro elettronico;

–         Istituzioni e amministrazioni scolastiche: strumenti organizzativi per favorire la gestione dell’infrastruttura scolastica, potenziamento delle infrastrutture di rete, metodi di pagamento online, marketplace per contenuti didattici, votazione elettronica per consigli di istituto e consigli di classe, prenotazione di aule specialistiche o spazi per riunioni.

 

Per partecipare basta candidarsi entro il 28 aprile sulla piattaforma https://openinnovation.digitalmagics.com/it/challenge/la-scuola-del-futuro-oggi. Fra tutte le application ricevute, saranno selezionate le 10 startup e PMI più interessanti che parteciperanno all’Innovation Day – Lunedì 27 maggio a Talent Garden Milano Calabiana – e che avranno la possibilità di essere valutate dal Gruppo Spaggiari Parma per avviare partnership commerciali e tecnologiche di Open Innovation.

 

“Crediamo che la scuola sia un microcosmo dove nasce la speranza di un futuro migliore. È per questo che da 93 anni ricerchiamo e sviluppiamo le soluzioni più innovative per migliorare la scuola e la vita dei suoi protagonisti. Con questa call per l’innovazione, sviluppata insieme ad un partner riconosciuto come Digital Magics, desideriamo coinvolgere le migliori Start Up al fine di costruire, insieme, la scuola del futuro, oggi”, dichiara Pier Paolo Avanzi, Presidente di Gruppo Spaggiari Parma.

 

“La formazione 4.0 e le competenze digitali sono fondamentali e necessarie per la crescita dell’economia di tutti i Paesi. Solo sviluppando e sostenendo il capitale umano è possibile competere a livello internazionale. Bisogna partire già dalla scuola, coinvolgendo sia gli studenti che gli insegnanti. Il Gruppo Spaggiari Parma è un’azienda storica italiana, da sempre attenta alle evoluzioni e ai cambiamenti del settore scolastico. Selezioneremo le startup italiane più promettenti che, con le loro innovazioni, potranno lavorare insieme al Gruppo per continuare a mettere le basi della scuola del futuro”, ha dichiarato Layla Pavone, Chief Innovation Marketing and Communication Officer di Digital Magics.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

La Ugri- Servizi per l’Ambiente è un’ azienda palermitana che opera, prevalentemente, con i suoi servizi in tutta la Sicilia, ma che sviluppa attività anche oltre lo Stretto. Lavora sia con il pubblico che con il privato. Ascoltare i bisogni della comunità è la mission con la quale la Ugri affronta il lavoro rivolgendosi alle […]

1 min

Un milione e 100 mila euro per adeguare gli impianti elettrici di tre dighe in Sicilia, tutte nell’Ennese. Lo prevede un bando del dipartimento dell’Acqua e dei rifiuti pubblicato sul sito istituzionale della Regione Siciliana. In particolare, nella diga Olivo, in contrada Gritti a Piazza Armerina, verranno eseguiti lavori su distribuzione esterna, cabina elettrica, due gruppi […]

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]