Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.



Mancano credenziali di accesso al web, in stallo rimborsi per i tirocinanti di Avviso 20

“I tirocinanti che hanno diritto al rimborso spese, come previsto dall’Avviso 20 della Regione Siciliana, sono in subbuglio: è impossibile presentare le richieste sul portale web, perché agli interessati non sono state fornite le necessarie credenziali di accesso. Si tratta di diverse migliaia di tirocinanti bloccati, in attesa di potersi registrare sul portale”.

La denuncia è della deputata regionale Gianina Ciancio, del Movimento 5 Stelle, che spiega come “i tirocinanti delle professioni ordinistiche hanno un unico canale possibile per accedere ai rimborsi e si tratta di un sito dedicato della Regione attraverso il quale presentare le richieste. Le risorse finanziarie ci sono e la conferma mi è giunta dal Dipartimento del Lavoro, che si dice pronto a pagare. Tuttavia ci sarebbero intoppi tecnici e gli aventi diritto non hanno ricevuto le credenziali di accesso. Un problema di competenza del Dipartimento della Programmazione. Ora, senza voler entrare nel dettaglio delle responsabilità, è comunque inconcepibile che si tengano in sospeso in questo modo migliaia di cittadini per problemi burocratici”.

“C’è di più – aggiunge Ciancio – e cioè il termine previsto di 30 giorni per presentare le richieste al termine dei tirocini è stato prorogato a 90 giorni. Un segnale molto preoccupante. Abbiamo infatti il timore di assistere a una replica delle politiche del passato, sotto il governo Crocetta, che si rivelarono un vero e proprio calvario per i ragazzi costretti ad aspettare mesi e mesi per ottenere i soldi dalla Regione. Speriamo questa paura sia infondata ed esortiamo il Governo e gli uffici ad attivarsi con la massima urgenza, per garantire quel che spetta ai siciliani”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Un milione e 100 mila euro per adeguare gli impianti elettrici di tre dighe in Sicilia, tutte nell’Ennese. Lo prevede un bando del dipartimento dell’Acqua e dei rifiuti pubblicato sul sito istituzionale della Regione Siciliana. In particolare, nella diga Olivo, in contrada Gritti a Piazza Armerina, verranno eseguiti lavori su distribuzione esterna, cabina elettrica, due gruppi […]

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]