Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Meteo: weekend con freddo e neve anche in pianura



E’ ormai alle porte la breve ma intensa ondata di freddo che dalla Russia dopo aver dilagato sui Balcani interesserà anche l’Italia, in particolare il Centrosud” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara
VENTI FORTI, TEMPERATURE GIU’ FINO A 10-12°C – “L’irruzione fredda sarà accompagnata da venti anche forti di grecale, che soffieranno a partire dall’Adriatico con raffiche di oltre 70-80km/h al Centronord, anche oltre 100-120km/h al Sud, determinando un tracollo delle temperature” – avverte Ferrara di 3bmeteo.com – “il calo termico sarà più sensibile al Sud e medio Adriatico dove si perderanno anche oltre 10°C rispetto a questi giorni, fino a 12-14°C sull’Appennino dove scenderà abbondantemente sottozero. Calo termico anche al Nord sebbene meno marcato e comunque più avvertibile su Val Padana e Prealpi: qui è attesa una sostenuta ventilazione da Est che ripulirà seppur temporaneamente l’aria stagnante e inquinata dei giorni scorsi. Si torna dunque a respirare aria d’Inverno, passando da massime di 16-18°C a massime anche sotto gli 8-10°C in particolare sulle adriatiche e al Sud”
NEVE FINO IN COLLINA, ECCO DOVE – “L’arrivo dell’aria fredda sarà accompagnato anche da rovesci sparsi al Sud e Abruzzo, che assumeranno carattere nevoso in collina se non a tratti in pianura. Più nello specifico fiocchi a tratti in pianura e sulle coste sono attesi nella giornata di sabato su Molise, medio-alta Puglia, Basilicata, medio-alta Calabria e Sicilia tirrenica, a quote collinari su Sicilia centro-meridionale, bassa Calabria; qualche spruzzata di neve anche su Appennino campano e sull’Abruzzo, qui fino in pianura. Gli accumuli più significativi sono attesi su rilievi settentrionali della Sicilia, Sila Greca, potentino, Daunia e Appennino molisano. Sul resto della Penisola il tempo si manterrà secco. Domenica residue precipitazioni tra Calabria e Sicilia, specie ionica, ma a questo punto nevose a quote di medio-alta collina; migliora altrove con progressiva attenuazione del freddo.”
CITTA’ A RISCHIO NEVE  – Tra le località che potranno vedere la neve segnaliamo in primis Potenza, Campobasso, Roccaraso; neve anche sulle Murge da Alberobello a Martina Franca. Fiocchi inoltre non esclusi anche in città come Sulmona, Vasto, Chieti, Termoli, Bari, Foggia, Matera, Cosenza, Avellino, nonchè su Enna, Caltanissetta, Ragusa, a tratti misti a pioggia anche a Taormina e Palermo
MA PROSSIMA SETTIMANA SI TORNA IN PRIMAVERA, OLTRE 20°C  – “L’irruzione gelida, per quanto intensa, sarà solo una toccata e fuga. La prossima settimana infatti l’anticiclone riporterà stabilità ovunque chiudendo nuovamente i rubinetti del freddo. Le temperature torneranno così a salire sensibilmente, in particolare al Nord e Toscana dove addirittura si potranno superare i 20°C, raggiungendo temperature più consone al mese di Aprile” – concludono da 3bmeteo.com

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]