Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Nasce Fattore S, il racconto delle aziende con un occhio diverso (video)



Raccontare le aziende, la loro storia ma anche il loro impegno sul territorio e per il sociale. Un modo diverso, insomma, di vedere le imprese mettendo in evidenza non soltanto l’attività che crea profitto all’imprenditore ma anche il fatto che si tratta di un patrimonio per la comunità. Le aziende, infatti, conservano valori, cultura, radici che altrimenti andrebbero perse. E sempre più spesso sono l’ultimo baluardo contro lo spopolamento delle aree interne della Sicilia.

A narrare sono gli stessi protagonisti del progetto sperimentale Fattore S, una serie di videostorie dedicate alle aziende dove la “S” è il filo conduttore: la “S” di “Sicilia”, “Solidarietà”, “Sociale”, “Storia” ma anche “Successo” e “Soldi”… Dall’impresa tessile che organizza anche corsi di lingua siciliana al centro che si occupa di formare giovani in quartieri difficili, dal birrificio che abolisce gli orari di lavoro alla società di servizi che opera al Nord ma mantiene le radici salde in Sicilia dando opportunità ai giovani laureati dell’Isola: sono tante e diverse tra loro le realtà narrate in “Fattore S”. Tutte però sono accomunate dalla volontà di creare benessere non solo  profitto.

Le videointerviste saranno pubblicate sul web, sui social network e sulle piattaforme video con l’obiettivo della “condivisione” di queste esperienze in modo che possano servire da spunto per chi vuole avviare un’attività, da stimolo per chi ha già un’azienda, da esempio per chi vuole creare lavoro e sviluppo nel territorio. L’iniziativa è stata realizzata Sdi – Soluzioni di impresa in collaborazione con l’associazione culturale Network. Le video storie si potranno vedere su https://www.soluzionidimpresa.it/fattore-s/.

Massimo Plescia

Massimo Plescia, fondatore di Sdi

“Fattore S – spiega Massimo Plescia, fondatore di Sdi – Soluzioni di impresa – è una narrazione che vuole dare un pubblico riconoscimento ai tanti imprenditori che non pensano solo al proprio profitto, ma anche alla crescita del proprio territorio e dei propri dipendenti. Vogliamo che Fattore S possa esser da stimolo per coloro che non lo fanno, per cominciare a vedere la propria impresa come parte di una comunità. L’obiettivo è dare una visione dell’impresa diversa. Vogliamo dare grande attenzione alle aree interne e ai piccoli paesi. La Sicilia si sta svuotando, i laureati lasciano le grandi città e i paesi invecchiano; ma in questi luoghi ci sono patrimoni da non disperdere e da valorizzare”.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]