Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Notai: protocollo d’intesa con Agenzia delle entrate Sicilia



Un protocollo d’intesa in ambito regionale tra l’Agenzia delle Entrate e il Comitato Notarile della Sicilia. Il tutto a vantaggio della certezza fiscale dei contratti stipulati dai Notai per i cittadini, dei servizi catastali e di pubblicità immobiliare. L’accordo è stato firmato nella sede della Direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate tra il direttore Pasquale Stellacci e il Notaio Renato Caruso, Presidente del Comitato Regionale Notarile della Sicilia.

La collaborazione nasce per ottimizzare i rapporti tra gli uffici dell’Agenzia delle entrate e i Notai. Ha l’obiettivo di garantire uniformità dei comportamenti degli uffici dell’Agenzia anche per quanto concerne la tassazione degli atti notarili ai fini dell’imposta di registro e ai servizi catastali e di pubblicità immobiliare. Il nuovo protocollo d’intesa segue e rafforza il primo accordo del 2014 nato “dall’esigenza di una corretta e certa interpretazione fiscale di negozi giuridici, soprattutto quelli di maggiore complessità”.
Gli uffici dell’Agenzia e i Notai opereranno insieme.Promuoveranno la semplificazione delle procedure e degli adempimenti tecnici e amministrativi finalizzati all’applicazione delle norme tributarie.

Incontri periodoci tra notai e funzionari dell’Agenzia

Sono previsti incontri periodici, con cadenza almeno semestrale, per esaminare insieme le problematiche maggiormente rilevanti ai fini della corretta interpretazione e applicazione delle disposizioni tributarie. Nei casi di particolare rilevanza, l’Agenzia e il Comitato potranno fissare incontri anche al di fuori del calendario programmato. Il tavolo tecnico sarà composto dal Direttore regionale dell’Agenzia, dal capo settore Servizi e consulenza, dal capo Ufficio legale, dal capo ufficio Attività immobiliari, da due funzionari del settore e dai dirigenti e dai direttori provinciali. Per i Notai parteciperanno il Presidente del Comitato regionale e tre notai preventivamente designati.
“Un accordo voluto per venire incontro alle esigenze di contribuenti e per limitare criticità sia interpretative che applicative nonché eventuali prassi difformi che possano dare origine a possibili contenziosi” – dice il Notaio Caruso, Presidente del Comitato Regionale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]