Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Nuova legge urbanistica, le proposte di Ance



Una legge urbanistica che segua gli obiettivi di rigenerazione urbana, ambientale, economica, sociale e culturale, contrasto al consumo di suolo e valorizzazione della qualità architettonica. Norme al passo con i tempi che consentano di avere anche in Sicilia una legge con contenuti innovativi, già in parte sperimentati in altre regioni d’Italia. Per dare il loro contributo di studi e idee Ance Palermo, Anci (Associazione dei Comuni d’Italia), Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Palermo, Legambiente Sicilia e
Ordine degli Architetti della Provincia di Palermo, hanno unito per la prima volta competenze e risorse per consegnare a politici ed istituzioni le loro proposte per una nuova legge urbanistica per l’Isola. Il documento è stato presentato e discusso nel corso del convegno “Rigenerazione urbana e nuova pianificazione. Contributi per la riforma dell’urbanistica in Sicilia”, organizzato
a Palazzo Forcella De Seta, sede di Ance Palermo. La legge urbanistica vigente in Sicilia (27 dicembre 1978, n. 71 – Norme integrative e
modificative della legislazione vigente nel territorio della Regione Siciliana in materia urbanistica), lo scorso dicembre ha compiuto quarant’anni e recepisce il modello della legge nazionale che, di anni, ne ha compiuti settantacinque mentre, nello stesso arco temporale, le altre Regioni italiane hanno maturato e messo in atto esperienze di normativa urbanistica innovativa che facilita la rigenerazione urbana. Per proporre un nuovo modello di legge urbanistica, Ance Palermo insieme con Anci, con il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Palermo, con Legambiente Sicilia e con l’ Ordine degli Architetti della Provincia di Palermo, ha sottoscritto un accordo di collaborazione aperto anche ad altri soggetti che condividono gli obiettivi di rigenerazione urbana,
ambientale, economica, sociale e culturale, contrasto al consumo di suolo e valorizzazione della qualità architettonica in Sicilia. Secondo quanto stabilito nel documento, la nuova legge urbanistica regionale dovrà avere una gerarchia di pianificazione più snella di quella attuale, con procedure di approvazione semplificate e, sulla scia di quanto hanno fatto altre Regioni, dovrà incentivare gli interventi di rigenerazione urbana tramite la qualità architettonica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]