Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Prezzemolo & Vitale alla conquista di Londra: entro l’estate due nuovi punti vendita



Prezzemolo & Vitale, impresa familiare palermitana che da trent’anni firma il successo dei supermercati di qualità va alla conquista di Londra. Dopo la fortunata apertura a Chelsea, in arrivo entro l’estate altre due botteghe a Notting Hill e Borough High Street. Nuove aperture che certificano il successo della formula del successo di Giusi Vitale e Giuseppe Prezzemolo, la coppia che da oltre trent’anni firma la spesa di qualità a Palermo. Sette punti vendita, uno già aperto a Londra e altri due in arrivo questa estate nella capitale inglese.
Oggi, Giusi e Giuseppe, coppia nella vita e sul lavoro, mettendo insieme quelle esperienze, gestiscono oltre 150 dipendenti e un’azienda con un fatturato di oltre 35 milioni di euro, che punta alla conquista del mercato inglese con altre due inaugurazioni a Londra.

Le nuove aperture londinesi di Prezzemolo & Vitale

I due punti vendita in apertura questa estate a Notting Hill e Borough Market vogliono replicare il successo del primo store inglese aperta da Prezzemolo & Vitale un anno e mezzo fa a Chelsea. “Sono due quartieri molto vivi e dinamici -racconta Giusi Vitale- li ho frequentati spesso e ho sempre pensato che fossero perfetti per ospitare il nostro concetto di bottega italiana. A Londra è stato in un certo senso più facile trovare la nostra nicchia di mercato, perché c’è molta attenzione al prodotto italiano e poca concorrenza di qualità. I nostri clienti inglesi impazziscono per il nostro banco di salumi e formaggi e per le proposte di gastronomia come secondi o contorni pronti da portare a casa o consumare all’interno de punto vendita. Prodotti come i capperi, o un buon panino o addirittura le angurie, che noi diamo per scontati, in Inghilterra diventano un piccolo tesoro.”
Anche a Londra Prezzemolo & Vitale continua a coltivare il rapporto con i propri fornitori diretti, la quasi totalità dei prodotti arriva direttamente dall’Italia e soprattutto dalla Sicilia, e rappresenta un valido esempio imprenditoriale di come il mondo dell’artigianalità gastronomica possa convivere con l’esportazione estera.

Giusi e Giuseppe, hanno scelto di occuparsi personalmente dell’intera filiera: dalla selezione, alla distribuzione e poi l’esportazione e la promozione estera. Questo fa dell’insegna P&V un’ambasciatrice delle eccellenze siciliane a Londra.

I due punti vendita sono in fase di allestimento e l’apertura è prevista per l’estate. Gli interni sono curati da T-Studio e la realizzazione degli arredi è affidata a mobilieri italiani. Un ambiente caldo e informale, dove a fare da protagonista sarà il legno e la matericità di mattoni e architetture nude, l’obiettivo è quello di ricreare uno scenario quasi domestico, che ricordi le botteghe di una volta ma guardi anche alla contemporaneità.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]