Breaking News

Reti idriche di Palermo sono un colabrodo: oltre metà di acqua si perde

Gli acquedotti italiani disperdono in media il 38,2% dell’acqua immessa. Le perdite maggiori si hanno al sud: il 68,8% a Potenza, il 54,6% a Palermo. Sono alcuni dei dati di un rapporto Istat sulle risorse idriche presentato stamani a un convegno alla Camera in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua.

Ogni italiano secondo l’Istat consuma mediamente 245 litri di acqua potabile al giorno. Ogni famiglia italiana spende mensilmente 13 euro per la fornitura d’acqua e 10 euro per l’acquisto di acqua minerale. Per quanto riguarda le perdite negli acquedotti, dopo Potenza ci sono Campobasso (67,9%), Cagliari (59,3), Palermo (54,6) e Bari (52,3). Capoluogo di Regione piu’ virtuoso e’ Milano, con solo il 16,7% di perdite. Seguono Aosta (24,5), Bolzano (26,5), Genova (27,4) e Torino (27,9).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.