Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Riqualificazione energetica condomini, accordo tra Enel X e UniCredit



Un patrimonio che conta 550.000 condomini con più di 8 unità abitative (410.000 localizzati nel centro nord e 140.000 nel sud), di cui oltre 155.000 costruiti prima del 2006.

Enel X, la business line del Gruppo Enel dedicata ai prodotti innovativi e soluzioni digitali, e UniCredit hanno siglato un accordo per il finanziamento degli interventi di messa in sicurezza sismica e di riqualificazione energetica degli edifici residenziali sul territorio italiano.

L’intesa prevede la concessione da parte di UniCredit di forme agevolate di finanziamento che garantiscono il massimo risparmio per i condomini che aderiscono all’offerta ViviMeglio di Enel X, che comprende, tra gli altri, l’installazione del cappotto per l’isolamento acustico e termico dell’edificio. Nel dettaglio, i condomini possono usufruire degli incentivi Ecobonus e Sismabonus recuperando fino all’85% delle spese sostenute per gli interventi di miglioramento energetico e messa in sicurezza sismica, cedendo ad Enel X tutte le detrazioni fiscali. L’accordo con UniCredit mira a potenziare l’iniziativa, finanziando l’importo da sostenere per la parte di investimento eccedente i benefici previsti dai bonus fiscali con prestiti della durata massima di 10 anni, a tasso fisso o variabile.

Con questa soluzione i condomìni potranno fruire di tassi competitivi e godere di tempi certi e ridotti per la conclusione delle istruttorie di mutuo, avvalendosi di prodotti e iter specifici per il settore. Inoltre, in caso di cessione delle detrazioni fiscali ad Enel X e di finanziamento bancario per la quota residua, il condominio non dovrà sostenere alcun anticipo per la realizzazione dei lavori, bensì solo il pagamento delle rate di rimborso del finanziamento.

“L’offerta ViviMeglio è la soluzione innovativa di Enel X che risponde in maniera integrata alle esigenze del condominio, sia da un punto di vista tecnico che finanziario” – ha commentato Giulio Carone, responsabile Amministrazione, Finanza e Controllo di Enel X.

“Sono numerosi i condomini che hanno aderito alla nostra offerta e siamo convinti che con questo accordo potremo ampliare la platea dei potenziali clienti interessati al miglioramento energetico e alla sicurezza sismica della propria abitazione”.

“Questo accordo rappresenta un’occasione importante per la valorizzazione del nostro patrimonio immobiliare vista l’elevata età media dei condomini italiani – ha affermato Remo Taricani, Co-CEO Commercial Banking Italy di UniCredit – l’accordo tra UniCredit ed Enel X mira a potenziare le opportunità legate alle detrazioni già previste dalla normativa, e garantisce il massimo risparmio per i condomini e tempi celeri per la concessione del finanziamento, aumentando inoltre il valore degli edifici e migliorandone il comfort e la sicurezza”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]