Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Startup, economia: a Pharmap la call South for Tomorrow



Si conclude con la vittoria di una start-up siciliana, Pharmap, la prima edizione di South for Tomorrow, la call di open innovation indirizzata agli innovatori del Sud Italia e lanciata a luglio da AXA Italia e Banca Monte dei Paschi di Siena, con il supporto di Impact Hub Milano.

Ad aver convinto i giudici sono stati quattro giovani palermitani che hanno creato la prima piattaforma italiana che permette a chiunque di ricevere a domicilio i prodotti in vendita nelle farmacie. A loro va il premio finale composto da un contributo di 10.000 euro e un percorso di incubazione di 4 mesi con esperti mentor di Impact Hub Milano. A questo si aggiunge la possibilità di vedere integrata la realtà nell’offerta di AXA.

Menzione speciale per 4Life

La giuria ha assegnato, inoltre, una menzione speciale al team di 4Life che ha colpito positivamente tutti per la giovanissima età (i membri sono tutti tra i 17 e i 18 anni), la capacità di individuare una soluzione a un bisogno reale e i progressi fatti nella Focus Week. Gli ideatori della cavigliera tecnologica per il monitoraggio delle cadute domestiche, hanno quindi ottenuto un premio di incubazione “educativa”: saranno infatti supportati per due mesi nella strutturazione del modello di business da mentor e tutor di FabriQ, l’Incubatore di Innovazione Sociale del Comune di Milano.

Gli innovatori del Mezzogiorno sono stati chiamati a presentare un’idea di servizi digitali dedicati agli over-50, riflettendo sui loro bisogni attuali e potenziali. Diversi i progetti candidati, tutti con il comune obiettivo di migliorare e semplificare la vita di tutti i giorni dei meno giovani grazie all’utilizzo della tecnologia, e tutti con caratteristiche e soluzioni innovative.

L’ampia adesione a South for Tomorrow aiuta a comprendere quanto i giovani del Sud siano all’avanguardia nel mondo delle start-up. Nel 2015, infatti, oltre il 37% delle 120 mila nuove imprese aperte da under-35 sono state registrate nel Mezzogiorno e le prime 15 Province per concentrazione di imprese giovanili sono risultate essere tutte del Sud Italia[1].

COSA E’ PHARMAP

Pharmap nasce dalla volontà di fornire un servizio sociale basato sulla digitalizzazione del mondo farmaceutico, estendendo il concetto di farmacia a entità virtuale a disposizione di chiunque, quindi anche coloro che per impossibilità fisica, motivi lavorativi o semplice mancanza di tempo, non possono recarcisi fisicamente per acquistare i prodotti di cui necessitano.

In questo vuoto si inserisce la start-up palermitana, già attiva a Milano, nata da un’idea di quattro amici, Giuseppe Mineo, Fausto Sciabica, Davide Mariolo e Giulio Lo Nardo, che nel settembre 2015 hanno dato vita alla 4K srls, società a cui fa capo Pharmap.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]