Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Startup innovative, De Raho: “Impedire alle mafie di usare scorciatoie”



L’assenza del notaio nella fase di costituzione delle startup è una situazione gravissima. A lanciare l’allarme Federico Cafiero De Raho, il Procuratore Nazionale Antimafia, intervenuto a un convegno sui 10 anni del Codice Antimafia, organizzato dall’Università Luiss Guido Carli e dalla Fondazione De Gasperi.

De Raho ha bocciato, definendolo appunto, “gravissimo” l’emendamento – primo firmatario il deputato 5 Stelle, Luca Carabetta – in discussione in Commissione Bilancio alla Camera che non prevede il controllo notarile in fase di costituzione delle startup innovative.

Il Consiglio di Stato ha annullato a marzo il provvedimento che permetteva la costituzione delle startup innovative anche tramite un modello standard inviato direttamente alle camere di commercio e ora si vuole riproporlo.

Nel corso del suo intervento il Procuratore De Raho ha ricordato che la prevenzione si fa con leggi che impediscano alle mafie di utilizzare scorciatoie per innervarsi surrettiziamente nel sistema economico – produttivo.  I controlli a posteriori non sono efficaci.

 “E’ gravissimo – ha detto il Procuratore de Raho – che si consenta una così ampia apertura, non prevedendo il controllo da parte di coloro (i notai) che effettuano il 91% delle segnalazioni antiriciclaggio all’Uif. I controlli non possono essere allentati e le verifiche non possono essere posticipate perché non esisterà un domani per un controllo”.

Carabetta, da parte sua, rispondendo a un articolo sul Corriere della Sera sul tema è certo. “Ritengo la costituzione online semplificata per le imprese un traguardo di semplificazione per il Paese, un elemento di competitività internazionale già richiamato dagli Startup Nation Standards e un vantaggio per la nostra imprenditorialità  spiega – Ci porterà in uno scenario di illegalità dilagante? Non direi data la capillare rete di controlli costanti sotto i quali già oggi i nostri imprenditori devono operare quotidianamente”.

L’emendamento di Luca Carabetta (M5S)

L’emendamento al Decreto-Legge “Sostegni-Bis”, a firma del deputato 5 Stelle Lica Carabetta, sarà discusso nel corso dei prossimi giorni in Commissione Bilancio alla Camera. Dovrebbe arrivare una riformulazione dal Governo, una nuova versione della proposta che auspicabilmente interverrà per sanare per legge (e non quindi tramite nuovo atto notarile) la situazione delle 3500 startup “sospese” e per reintrodurre la costituzione semplificata per questa categoria di imprese.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]