Studenti imprenditori, ecco i premiati da Sicindustria Trapani
Press "Enter" to skip to content

Studenti imprenditori, ecco i premiati da Sicindustria Trapani

Studenti imprenditori premiati da Sicindustria Trapani. Il progetto che ha conquistato il gradino più alto del podio del concorso “Miglior idea imprenditoriale” si chiama “Blue&Blue”, mira ad offrire servizi turistici innovativi su mezzi nautici ed aeronautici ed è stato elaborato da Chiara Chiofalo e Simona Ferracane del corso turistico della IV E, Istituto Giovan Battista Ferrigno di Castelvetrano, seguite dal professore Pietro Giacalone.

“Si tratta – si legge nella motivazione del premio dedicato agli studenti imprenditori – di un progetto innovativo che punta ad ampliare l’offerta turistica del territorio attraverso nuovi servizi utilizzando gommoni, imbarcazioni e deltaplani. Il progetto è spiegato nei minimi particolari. Un business plan ben fatto, con un ROE appetibile ad investitori. Se l’obiettivo primario di un business plan è quello di coinvolgere gli interlocutori economici, questo progetto ha tutti i requisiti. Il progetto è molto ben descritto anche dal punto di vista tecnico, oltre che economico e finanziario. Idea originale e, soprattutto, attuabile”.

Si è chiuso così il concorso, bandito lo scorso anno, cui hanno partecipato gli studenti imprenditori del IV anno degli istituti superiori della provincia e che, visto il successo riscosso, d’intesa con l’Ufficio Scolastico Provinciale, è stato riproposto anche per l’anno scolastico 2019/2020 con la firma di un nuovo protocollo.

A consegnare i premi, oggi, presso la sala conferenze di Sicindustria Trapani, il presidente provinciale degli imprenditori, Gregory Bongiorno, e il dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale – Ufficio XI Trapani, Fiorella Palumbo.

Alle vincitrici è andato un premio del valore di mille euro, mentre tutti i partecipanti avranno la possibilità, d’intesa con le scuole di appartenenza, di trascorrere una settimana in stage in azienda per conoscere da vicino le realtà imprenditoriali del territorio.
Medaglia d’argento per “Trasi e viri chi c’è”, il progetto firmato da Roberta Bommarito della IV A dell’istituto Economico Sociale Vito Fazio Allmayer, che mira a contrastare il forte utilizzo della plastica monouso e a ridurre l’inquinamento terrestre e marino, mentre il bronzo è andato a Giovanna Manzo della IV H del liceo scientifico “M. Cipolla” di Castelvetrano con il progetto “Music Cafè Srl” per la promozione di eventi musicali e la vendita di strumenti.

A valutare i progetti una Commissione composta dagli imprenditori: Gregory Bongiorno (Agesp di Castellammare del Golfo); Vito Pellegrino (Sud Marmi di Custonaci); Filippo Amodeo (Nino Castiglione di Erice); Giuseppe Di Benedetto (Centro Carne di Santa Ninfa); Vincenzo Adragna (Adragna Alimenti Zootecnici di Alcamo); Giuseppe Butera (Auroflex di Alcamo); e Giovanni Castiglione (Perla Marmi di Custonaci).

(Visited 139 times, 1 visits today)

Be First to Comment

    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.