Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Sui Nebrodi una vacanza a Galati Mamertino, villaggio turistico low cost



Sui Nebrodi c’è un vero e proprio villaggio turistico low cost con la possibilità di organizzare escursioni in montagna ma anche visite nei siti archeologici. Sono i cardini dell’offerta turistica di Galati Mamertino, piccolo paese della provincia di Messina, sui Nebrodi, che si propone come meta alternativa e tranquilla per una vacanza per tutti i gusti. Il villaggio turistico low cost può contare su una piscina a mille metri sul livello del mare con ingresso quasi gratuito, possibilità di escursioni nel cuore del Parco dei Nebrodi e in particolare alle cascate del Catafurco, itinerari culturali con visite ai beni culturali, possibilità di arrivare al mare in venti minuti, un’offerta enogastronomia di livello e a costi contenuti. Galati Mamertino è un vero e proprio villaggio turistico low cost con la possibilità di organizzare escursioni in montagna ma anche visite nei siti archeologici (quello di Tindari si trova circa 50 minuti mentre quello di Halesa a una quarantina di minuti), oppure a San Marco D’Alunzio e ancora alle Eolie (che è possibile ammirare anche da Galati) e ancora a Taormina, Cefalù, a Castel di Tusa per visitare le opere d’arte dell’Atelier sul mare di Antonio Presti. Insomma la base ideale per chi vuole andare al mare, vuole godere del clima della montagna, mangiare bene e magari Il centro storicoapprofittare per conoscere un lato sconosciuto della Sicilia.

Dove dormire
Il tutto a prezzi veramente contenuti (i prezzi dei pernottamenti variano tra i 25 e i 40 euro a notte, per info e prenotazioni chiamare Antonella Carcione: 3281220967) rispetto alle località più conosciute come Capo d’Orlando che si trova a “due passi” o Brolo.

Dove mangiare
Interessante l’offerta enogastronomia del luogo con trattorie tradizionali come La Bettola (per info: 0941434952), oppure il piccolo ristorante e pizzeria  (straordinaria) De Gusto (per info: 3453054092) o ancora il ristorante-pizzeria La Fenice che propone una reinterpretazione raffinata dei piatti tradizionali siciliani (per info: 09411935625) e ancora un pranzo o una cena veramente genuini in un ristorante che lavora solo con la filiera corta anzi cortissima: produzione e pane fresco, cucina direttamente collegati sono le caratteristiche della Fattoria Fabio (telefonate prima per prenotare: 0941434042).

Cucina raffinata quella che propone il ristorante La Falda a San Basilio: “Puntiamo – spiega lo chef Salvo Parafioriti –  su passione, qualità e tradizione: tre parole semplici che danno il valore giusto alla vita della ristorazione nebroidea. In un meraviglioso scenario di natura dove nei piatti risaltano sapori di tradizione come, una semplice tartara marinata affogata in una fonduta di formaggio, maltagliate al suino nero dei Nebrodi dove esaltano il profumo del limone interdonato e finocchietto selvatico,un filetto all’olio di cenere cotto alla griglia aromatizzato con un ottimo olio extravergine d’oliva e spezie tostate. Il tutto  sedotto da  una cantina dei vini con etichette di grande valore”. Per prenotare: 0941 436056

Tempo libero
Per le escursioni (con possibilità di partenza anche da Capo d’Orlando) una guida eccezionale è Calogero Franchina detto Gherson: per informazioni telefonare ai numeri 3496786035 oppure 3405560398; oppure al 3281084602 (Natura Amica). Ma l’offerta diventa più ampia con l’Associazione “La Stretta” che offre anche la possibilità di escursioni particolari, river trekking, canyoning, acquatrekking nel territorio del Parco dei Nebrodi. (per info: 370.3224716, 328.6498095, info@lastretta.it). Per escursioni di gruppo fuori dal paese (a Taormina, Cefalù, palermo e così via) è possibile chiamare Autoservizi Emanuele (dispongono anche di pulmini per piccoli gruppi): E-mail: info@busemanuele.com, Tel./Fax: 0941434753, Cellulare: 338-8186060.

Un itinerario affascinante nel territorio di Galati Mamertino è quello che porta alle cascate del Catafurco. Dal Villaggio Mulise, tipico esempio di aggregazione rurale, di grande valore etno-antropologico, di cui oggi possiamo ammirare solo dei ruderi e delle casupole realizzate in pietra senza l’uso di malta, alla cascata del Catafurco, una cascata naturale che si forma in corrispondenza di un dislivello di circa 30 m lungo il corso del torrente San Basilio.

Tutte le foto sono tratte dalla pagina Facebook TuttoGalatiMamertino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]