Shadow

Tag: comune

Catania, Comune: consiglio approva revisione straordinaria società partecipate

Catania, Comune: consiglio approva revisione straordinaria società partecipate

Economia Sicilia
Il Consiglio comunale di Catania, presieduto da Francesca Raciti, ha approvato nella seduta di prosecuzione di ieri sera la delibera sulla revisione delle società partecipate come disposto dal nuovo Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica (Tusp). Diciannove i consiglieri in Aula al momento della votazione, dodici i favorevoli e quattro i contrari su sedici votanti, tre gli astenuti. La delibera è stato presentata dall'assessore alle Partecipate Salvo Andò, predisposta dal capo di Gabinetto e direttore delle partecipate Beppe Spampinato, in risposta all'articolo 24 del  decreto legislativo 175/2016 (emanato in attuazione dell’articolo 18 della legge 124/2015, il nuovo Tusp, come modificato dal decreto legislativo 100/2017). Presenti gli assessori Rosario D'A...
Il Comune di Catania è veramente in default?

Il Comune di Catania è veramente in default?

Opinioni
Riceviamo e volentieri pubblichiamo. Dopo il comunicato stampa del movimento cinque stelle  sul default del Comune di Catania, sia il   neo Assessore al  Bilancio  del Comune di Catania, sia il Consigliere Bottino ed infine il Consigliere Notarbartolo  hanno replicato con interviste sui due quotidiani locali “ La Sicilia “ del 19.02.2017 e il Giornale di Sicilia del  20.02.2017. Ma prima di entrare nel merito delle risposte è doveroso fare delle precisazioni  su cosa significa piano di riequilibrio e/o  rientro . In parole povere e in tal modo chiunque  puo’   comprendere  di che cosa stiamo parlando rapportiamo il tutto  alla famiglia. (altro…)
Unicredit: Comune di Caltanissetta si dota di mandato informatico

Unicredit: Comune di Caltanissetta si dota di mandato informatico

Economia Sicilia
Il Comune di Caltanissetta si è dotato del mandato informatico per la gestione dei flussi di tesoreria grazie all’accordo con UniCredit che consente di accedere alle innovazioni tecnologiche predisposte dalla stessa Banca. Il mandato informatico permette di effettuare con modalità on line i trasferimenti degli ordinativi di pagamento e di riscossione fra l’Ente e la Banca tesoriera, eliminando l’operatività manuale del cartaceo. Questa nuova modalità di trasmissione assicura numerosi vantaggi: condizioni di certezza delle informazioni, continuità dei dati nel passaggio tra i diversi sistemi informativi, efficacia dei controlli e rapidità nell’esecuzione degli ordini che sono garantiti ora dalla firma digitale. (altro…)
Siracusa, consiglio approva bilancio di previsione

Siracusa, consiglio approva bilancio di previsione

Economia Sicilia
Siracusa- Il consiglio comunale ha approvato stasera, intorno alle 17, il bilancio di previsione 2016. Ad eccezione di Alessandro Acquaviva, il provvedimento ha raccolta l'unanimità dei presenti, ma poco prima del voto finale gli ultimi rimasti dell'opposizione, Salvatore Castagnino e Fabio Alota, avevano abbandonato l'aula in disaccordo con la decisione del presidente, Santino Armaro, di mettere ai voti il maxi emendamento della maggioranza sul quale c'era il sospetto che fosse stato presentato un minuto oltre la scadenza fissata (le ore 12 del 17 ottobre). (altro…)
Messina, Cisl: al Comune rotazione dirigenti è ennesimo bluff

Messina, Cisl: al Comune rotazione dirigenti è ennesimo bluff

Lavoro
«Sono passati due anni da quando la Cisl contestava la riorganizzazione e la rimodulazione degli incarichi dirigenziali ed oggi ci ritroviamo di fronte a una farsa». La farsa è quella che la Cisl Fp definisce una «rotazione finta» operata al Comune di Messina. A denunciarlo è il segretario generale della Funzione Pubblica della Cisl Messina, Calogero Emanuele: «Solo 5 dirigenti rispetto ai 22 in servizio, con quale criterio?», domanda il sindacalista che non risparmia parole pesanti sull’Amministrazione Accorinti alla quale chiede «obiettività, trasparenza e l’applicazione delle norme sull'anticorruzione». Emanuele evidenzia come più dirigenti siano stati confermati nell'incarico nonostante non abbiano saputo risolvere e portare a soluzione diverse problematiche nei vari settori. «È il cas...