sabato, Settembre 26
Shadow

Tag: maurizio martina

Ritardi pagamenti Agea, presentata interrogazione al ministro

Ritardi pagamenti Agea, presentata interrogazione al ministro

Agricoltura
I ritardati pagamenti alle aziende agricole dei fondi erogati dall’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (AGEA) sono il tema di una nuova interrogazione, come prima firmataria, della senatrice trapanese del PD Pamela Orrù al ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Maurizio Martina. In particolare, si tratta dei fondi relativi alle annualità 2015 e 2016 del “bando bio” 2015 – inserito nel PSR 2014-2020 misura 11. Una situazione, si sottolinea nell’atto ispettivo, che sta seriamente mettendo in difficoltà le imprese agricole, già provate dalla crisi del settore, in particolare in Sicilia, regione che basa la propria economia prevalentemente sul settore agricolo e che ha il maggior numero di attività agricole biologiche d'Italia, con più di 300.000 ettari di produzion...
Contributi per il biologico, Martina: “Avviati pagamenti per bando 2013”

Contributi per il biologico, Martina: “Avviati pagamenti per bando 2013”

Agricoltura
Con un’interrogazione, di cui era stata prima firmataria, la senatrice trapanese del PD Pamela Orrù aveva chiesto al ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Maurizio Martina, di intervenire presso l’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (AGEA) affinché venissero comunicati i tempi certi di erogazione, alle imprese agricole beneficiarie, dei fondi relativi al “bando bio” 2012 del Programma di Sviluppo Rurale Sicilia 2007-2013, alle annualità 2015 e 2016 del “bando bio” 2015 – inserito nel PSR 2014-2020 misura 11 – ed anche alla “domanda Unica” 2016. Il ministro, nella sua risposta, ha sottolineato come, lo scorso 4 aprile, l’AGEA “ha provveduto alla liquidazione di 6.838 domande, relative alle annualità 2015 e 2016 presentate dalle aziende che avevano aderito al ban...
Agricoltura, per la Pac domande prorogate al 15 giugno

Agricoltura, per la Pac domande prorogate al 15 giugno

Agricoltura
Agricoltura: la Commissione europea ha autorizzato la proroga fino al 15 giugno 2017 del termine ultimo per la presentazione delle domande 2017 della Politica agricola comune (Pac). In particolare si tratta della domanda unica e di alcune misure dello sviluppo rurale. La modifica è stata formalizzata dal Sottosegretario Giuseppe Castiglione nel corso della Conferenza Stato-Regioni. “La proroga che abbiamo ottenuto – afferma il Ministro Maurizio Martina – è un segnale positivo verso migliaia di aziende agricole che potranno così beneficiare degli strumenti della Pac, senza rischiare di perdere risorse. Abbiamo lavorato molto in questi mesi e ringrazio il Commissario Phil Hogan di aver dato seguito concretamente agli impegni presi a Verona ad aprile”.
Vigneti estirpati e portati fuori dalla Sicilia, Cracolici: “A rischio la viticoltura siciliana di qualità”

Vigneti estirpati e portati fuori dalla Sicilia, Cracolici: “A rischio la viticoltura siciliana di qualità”

Agricoltura
Vigneti siciliani estirpati e portati fuori dall'Isola. All'Assessorato regionale all'Agricoltura sono arrivate richieste sospette che puntano ad aggirare i regolamenti comunitari tanto che l’assessore regionale Antonello Cracolici ha chiesto provvedimenti urgenti al Ministro delle Politiche Agricole. “In Sicilia sono state presentate richieste di estirpazione da parte di aziende non siciliane che hanno l’obiettivo di utilizzare la relativa autorizzazione al reimpianto,  al di fuori del territorio regionale – afferma Cracolici -. Un chiaro tentativo di eludere il principio di non trasferibilità delle autorizzazioni per gli impianti viticoli, sancito dalle norme UE, che rischia di impoverire la viticoltura  siciliana di qualità. Per queste ragioni - conclude Cracolici - ho firmato una...