venerdì, Settembre 25
Shadow

Tag: Modica

Aquamaris, la birra Tarì all’acqua di mare

Aquamaris, la birra Tarì all’acqua di mare

De Gusto
Si chiama Aquamaris ed è la nuova birra speciale nata in casa Tarì, il birrificio artigianale modicano che di anno in anno amplia la sua gamma di craft beer con proposte ambiziose, ma sempre figlie della tradizione. Non è una birra con la semplice aggiunta di sale, ma ha dentro l’acqua del mare: è questa la grande novità di Aquamaris. E’ la birra dell’estate con la premessa di fondo che ha sempre caratterizzato le produzioni Tarì, ovvero l’amore per la propria terra d’origine. Porta il mare nel cuore e sulle labbra di chi l’assaggia. Una birra che alla tradizione abbina il felice azzardo di una fusione sopra ogni immaginazione. E così il luppolo incontra l’acqua di mare, il frumento russello siciliano si sposa con il sale marino per offrire un gusto leggermente salato e al tempo stesso ...
Avimecc un anno dopo l’incendio rilancia con nuovi investimenti

Avimecc un anno dopo l’incendio rilancia con nuovi investimenti

Primo piano
MODICA (RG) - Con una vignetta illustrata pubblicata stamani sui canali social, che raffigura la mascotte “Primo” vestito da pompiere in relax mentre degusta un’ottima grigliata e con la scritta “Niente fumo, solo buon arrosto”, l’azienda Avimecc ha voluto ricordare il grave incendio che esattamente un anno fa, il 26 agosto 2016, ha distrutto gli stabilimenti produttivi alla zona industriale Modica-Pozzallo. Per l’azienda leader in Sicilia e nel Sud Italia per le produzioni avicole di qualità, si è praticamente dovuto ripartire da zero in quanto tutte le strutture sono andate completamente distrutte. Solo grazie alla caparbietà imprenditoriale dei vertici aziendali, dei 250 dipendenti e naturalmente grazie ai consumatori che hanno continuato a mostrare affetto e spontaneo sostegno all’azi...
Incendio Avimecc, rischia il collasso l’intero comparto

Incendio Avimecc, rischia il collasso l’intero comparto

Agricoltura, Primo piano
L’intera filiera avicola modicana potrebbe fermarsi, forse definitivamente, se da parte delle istituzioni non si riuscirà a fornire un supporto adeguato per creare le condizioni utili a far ripartire l’azienda Avimecc, colpita venerdì scorso da un grave incendio che ha distrutto il centro operativo di produzione. Il forzato blocco delle attività di macellazione, pone enormi difficoltà rispetto alla sussistenza anche delle altre aziende del territorio posto che in Avimecc veniva macellato il 90% della produzione attuale. E ciò crea ingenti problemi economici mettendo a rischio anche i livelli occupazionali. E’ quanto rappresentato ieri in Prefettura durante la conferenza di servizio richiesta dal sindaco di Modica, Ignazio Abbate, e convocata dal prefetto Maria Carmela Librizzi, alla prese...