Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Toninelli visita frana su A18: un mese di tempo al Cas per una soluzione



“La frana risale al nel 5 ottobre 2015 e da allora qui è tutto fermo. Una vergogna, una situazione inaccettabile e oggi sono qui proprio per capire quali siano gli strumenti per velocizzare i lavori, non solo in questo punto ma in tutti i 300 chilometri di autostrade gestiti dal Cas, società pubblica per la quale abbiamo rilevato 514 inadempimenti”. Lo ha detto stamattina il ministro Danilo Toninelli durante la sua visita sull’A18 Catania-Messina, nel tratto in territorio di Letojanni dove insiste una frana che invade un’intera carreggiata, chiusa al traffico da quattro anni. “Ho dato un mese di tempo al Cas – questo l’ultimatum di Toninelli – per fare delle scelte verso una corretta gestione. Ci vediamo a Roma tra un mese, noi siamo lo Stato concedente che non fa sconti a nessuno”.

 

Accanto al ministro, i deputati regionali del Movimento 5 Stelle, Valentina Zafarana e Antonio De Luca, che vivono direttamente sul territorio questo dramma. “Ero qui all’indomani di questa frana – ha detto Zafarana – e su quanto vi sia a monte di questa autostrada tutti siamo a conoscenza. Bisogna attivare anche da noi il ‘modello Genova’: far partire i lavori e con la giusta collaborazione velocizzare tutto. Località come Taormina, Messina e tutta la popolazione che vive a valle dell’autostrada non possono più sostenere questa situazione che ha causato disagi continui e profonda tristezza per i morti sull’autostrada”.

 

“Più che condivisibile la posizione del ministro Toninelli – ha aggiunto il deputato De Luca – ben venga che l’ente regionale mantenga le autostrade della nostra regione, ma a patto che le gestisca e le mantenga in stato ottimale, perché è assurdo che i siciliani paghino per rischiare di morire. Finora il Governo Musumeci non è stato in grado di dare le risposte richieste e questo è sotto gli occhi di tutti, ma noi siamo fermamente intenzionati e determinati a fermare questa vergogna infinita e lo faremo grazie all’intervento del nostro Ministro”.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]