Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Trenitalia, accordo per sviluppare turismo cinese in Italia



Far conoscere anche ai turisti cinesi Frecce, insieme al servizio FrecciaLink, InterCity e treni regionali di Trenitalia (Gruppo FS Italiane) per visitare e apprezzare le bellezze italiane.

Questo l’obiettivo dell’accordo sottoscritto oggi a Roma da Trenitalia con CTRIP Group, principale agenzia di viaggio online in Cina. Partnership fondamentale per aumentare la conoscenza dei prodotti Trenitalia, sviluppare il turismo dall’estero e intercettare i flussi internazionali in arrivo nei principali aeroporti italiani.

L’accordo è stato sottoscritto da Serafino Lo Piano Responsabile vendite Long Haul di Trenitalia e Jane Jie Sun Chief Executive Officer e Founder di CTRIP Group.

La firma rientra fra le attività previste durante la visita ufficiale in Italia del Presidente della Repubblica popolare cinese Xi Jinping.

L’intesa permette la promozione e l’acquisto dei biglietti e dei prodotti di Trenitalia sulla piattaforma CTRIP, che conta circa 300 milioni di utenti registrati. Sarà così possibile per la società del Gruppo FS Italiane incrementare la presenza sui propri treni dei turisti provenienti dal Paese asiatico, in netto incremento e con previsione di ulteriore crescita nei prossimi anni.

In generale, nel 2018 i turisti stranieri sui treni di Trenitalia sono aumentati di circa il 20%, una percentuale maggiore rispetto agli arrivi complessivi in Italia.

L’accordo con CTRIP rientra fra le tante iniziative di Trenitalia per attirare e soddisfare le esigenze dei turisti cinesi e di tutti coloro che scelgono il treno per motivi di svago e turismo. Sono già presenti, infatti, informazioni in lingua cinese su monitor a bordo treno, flyer e volantini e alla pagina dedicata sul sito web trenitalia.com, insieme alla possibilità di acquistare cibo tipico su richiesta. Servizi che hanno permesso a Trenitalia di avere la certificazione Welcome Chinese da parte di Select Holding, incaricato dal Ministero della Cultura e del Turismo Cinese, ricevendo inoltre nel 2018 a Shangai l’upgrade di qualità a gold e puntando ora al livello superiore.

Trenitalia ha un ruolo fondamentale nello sviluppo turistico del Paese, anche in previsione dell’arrivo di 550 milioni di nuovi turisti in Europa. Tutte le società del Gruppo FS Italiane sono impegnate nello sviluppo di un sistema integrato di offerta che crei un trasporto intermodale e le condizioni di accessibilità allo sviluppo turistico del Paese, contribuendo alla redistribuzione dei flussi tradizionalmente concentrati solo nelle grandi città d’arte e nei periodi di alta stagione.

Un sistema integrato di offerta crea infatti le condizioni per una maggiore accessibilità alle destinazioni ad alto potenziale turistico, anche quelle meno conosciute da un pubblico straniero, ma vere e proprie perle turistiche. L’utilizzo del treno, anche per i collegamenti metropolitani da e per l’aeroporto, riconduce anche al concetto di sostenibilità, uno dei cardini strategici di FS Italiane che costituisce uno dei pilastri dello sviluppo aziendale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]