Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Vendita diretta prodotti agricoli, passa la legge all’Ars



“Siamo soddisfatti per l’approvazione da parte dell’aula di un disegno di legge di assoluto buon senso, capace di dare ristoro e valorizzare il lavoro dei nostri agricoltori. L’Ars ha infatti approvato il disegno di legge che, in armonia con la normativa nazionale, favorisce l’ingresso nel mercato attraverso i produttori agricoli a titolo prevalente, delle loro produzioni primarie e secondarie, quindi i prodotti della terra e i loro trasformati, ad esempio, dalla pasta ai formaggi alle marmellate”.

A darne notizia è la deputata regionale del Movimento 5 Stelle Angela Foti, cofirmataria insieme alle colleghe di Commissione Valentina Zafarana e Jose Marano, del disegno di Legge del deputato Orazio Ragusa che avalla e regola la possibilità di vendita di prodotti agricoli nell’ambito della filiera corta e della produzione locale.

“Il DDL che abbiamo voluto sposare in pieno – spiega Foti – favorisce e si regola, peraltro anche la somministrazione senza servizio ai tavoli, di prodotti da degustare naturalmente, compreso il finger food, oggi molto ricercato da parte dei consumatori.Cambia il paradigma della filiera. Ci allineiamo finalmente a molte regioni d’Italia. L’obiettivo finale è quello di incrementare il reddito degli agricoltori e l’ingresso di queste piccole produzioni in una filiera della distribuzione che spesso guarda solo alle grandi produzioni. La vendita diretta invece potrà favorire il reddito degli agricoltori. Si tratta – spiega ancora la deputata – di un segnale di attenzione verso i nostri agricoltori e produttori e ci aspettiamo che a livello nazionale, si possa dare risalto non solo agli agricoltori a titolo prevalente, ma anche all’agricoltura contadina, ad oggi praticamente messa da parte. Si tratta di un vero e proprio cambiamento di rotta – conclude Foti- che insieme all’abolizione delle aste a doppio ribasso su iniziativa del gruppo M5S a Bruxelles, rappresentano risposte concrete alla filiera agricola e ai piccoli produttori”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]