Shadow

Warriors travolti dai Lakers, 10 punti per Mannion

ROMA (ITALPRESS) – Sconfitta casalinga per Golden State nella notte italiana della regular-season dell’Nba. Sul parquet del Chase Center di San Francisco, i Warriors vengono travolti dai Los Angeles Lakers per 128-97. Tra i campioni in carica un’altra prova monumentale di LeBron James, che infila la sua quarta tripla doppia stagionale, andando a referto con 22 punti, 11 assist e 10 rimbalzi in 30 minuti di impiego. I top scorer però sono il ‘padrone di casà Stephen Curry e l’altro bomber californiano Montrezl Harrell, entrambi a quota 27 punti. Per Golden State un altro passo in avanti del giovane azzurro Nico Mannion, utilizzato per 19 minuti e capace di 10 punti, 1 rimbalzo e 4 assist. Va ai Brooklyn Nets il derby della ‘Grande Melà contro i New York Knicks: finisce 117-112 per il quintetto guidato da Mike Miller e Tom Thibodeau, che conquista il suo 13esimo successo nelle ultime 14 partite disputate. Kyrie Irving brilla con 34 punti all’attivo, nel concitato finale Julius Randle cerca addirittura di aggredire gli arbitri. Altri risultati: Charlotte Hornets-Sacramento Kings 122-116; Washington Wizards-Milwaukee Bucks 122-133; Detroit Pistons-San Antonio Spurs 99-109; Dallas Mavericks-Los Angeles Clippers 99-109; Denver Nuggets-Indiana Pacers 121-106; Phoenix Suns-Memphis Grizzlies 122-99.
(ITALPRESS).
Leggi anche  Oscar, Italia in nomination con Pausini e “Pinocchio” di Garrone