Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Zero risorse per il biologico, Cia: “Ora servono precise scelte politiche”



“Ci dispiace che l’assessore Bandiera abbia pensato a un nostro attacco personale nei suoi confronti: non era nostra intenzione. Nella nostra denuncia sulla preoccupante assenza dei bandi per il biologico e le indennità compensative ci siamo rivolti all’intero governo regionale, a cominciare dal presidente Musumeci”.
Lo dice Antonino Cossentino, presidente della Cia Sicilia Occidentale, in merito alle risposte fornite dall’assessore regionale all’Agricoltura, Edy Bandiera, sulla questione sollevata qualche giorno fa dall’associazione di categoria: l’assessore ha ammesso che al momento non ci sono fondi per fare nuovi bandi del PSR 2014-2020 per il biologico e le indennità compensative, cioè il premio concesso ad agricoltori e allevatori che operano nelle zone svantaggiate. L’ultimo bando per il biologico risale al 2016, per le indennità compensative al 2017.

“A Bandiera – dice ancora Cossentino – abbiamo riconosciuto in passato pubblicamente i meriti del suo lavoro, come quando ha bloccato l’emigrazione dei nostri vigneti verso il nord. L’unica cosa che adesso ci interessa non è entrare in polemica, ma cercare di costruire insieme un percorso per l’immediato futuro che possa compensare in parte le grosse perdite e difficoltà che agricoltori e allevatori, in ogni caso, dovranno affrontare per il buco che si è creato nel calendario dei bandi del PSR Sicilia. Agli agricoltori preme che si dia continuità alle misure e auspichiamo che vengano trovate risorse a sufficienza attraverso delle precise scelte politiche. Noi siamo pronti a fare quello che serve per arrivare a questo risultato e per questo chiediamo all’assessore un incontro per trovare assieme le soluzioni possibili”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]