Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

A Fiasconaro il Premio Innovazione SMAU 2021



Fiasconaro, azienda ambasciatrice dell’eccellenza dolciaria Made in Sicily nel mondo con sede a Castelbuono (PA), ha ricevuto il Premio Innovazione Smau 2021 per il proprio impegno nella continua ricerca di innovazione nel rispetto della tradizione e del Dna di valori della famiglia, giunta alla terza generazione di pasticceri.

Il Premio Innovazione SMAU è l’appuntamento di riferimento per tutte le imprese che vogliono avviare attività di sviluppo di prodotto e di processo, per portare sul mercato la vera innovazione. Un evento da vivere intensamente per trovare nuove proposte, idee e partner a cui affidarsi per costruire insieme il futuro della propria impresa. Innovare: questo l’obiettivo delle imprese e delle amministrazioni del territorio protagoniste dell’evento, un riconoscimento dedicato a realtà di diversi settori, dall’Agrifood, al Manifatturiero, dal Chimico al Fashion, fino alle amministrazioni e agli enti locali che, presentando la propria candidatura hanno voluto condividere la propria strategia d’innovazione affinché altre aziende intraprendano la stessa strada. Un premio prestigioso che nel passato ha avuto tra i vincitori grandi e note aziende come Rcs, Poste Italiane, Trenord e molte altre.

Il riconoscimento, consegnato al Maestro Nicola Fiasconaro durante la cerimonia dello scorso 12 ottobre a Fieramilanocity, vuole essere un tributo alla continua evoluzione dell’azienda in coerenza con la sua storia, con il forte legame con il Territorio e con la rigorosa artigianalità dei suoi prodotti. Un successo imprenditoriale che nasce dalla combinazione della qualità senza compromessi e dell’eccellenza delle materie prime, come spiega il Maestro Fiasconaro: “In questi anni la nostra azienda è cresciuta proprio grazie alla continua innovazione nei processi e nella ricerca di materie prime di eccellenza, che hanno rappresentato un potente motore anche per la nostra internazionalizzazione. Ma abbiamo sempre rivolto lo sguardo alla nostra identità, alle origini della nostra storia imprenditoriale, perché sono i fattori che ci rendono davvero unici sul mercato. La Sicilia è una terra che ci regala dei frutti meravigliosi e non possiamo fare altro che valorizzarli e riproporli in chiave creativa, attraverso il nostro modo di essere dei grandi visionari”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]