Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

A Palermo nasce Vintage70Cafe, scommessa di due imprenditori al tempo del Covid



Investire in tempo di Covid richiede una grande dose di coraggio. Ed è il coraggio che hanno avuto Davide Cammarata e Luca Di Giovanni, due imprenditori palermitani che hanno appena inaugurato Vintage70Cafe, nuovo locale che risorge dalle ceneri dello storico bar “Art Cafè”, meglio conosciuto come “il bar della signora” in Piazzetta Bagnasco 23.
Il nome del locale si richiama agli anni Settanta: “In tempi difficili – dicono – è giusto rinnovarsi e guardare oltre. Perché è nei momenti duri come questo che occorre ripartire”.
La formula è vincente: caffetteria la mattina, bistrot a pranzo e aperitivo per chiudere la giornata in bellezza. E tutto puntando su materie prime di qualità che raccontano la genuinità di un territorio e la tradizione di chi continua a scegliere coraggiosamente di investire, come loro, in Sicilia.
Vintage70Cafe nasce dalla volontà di dare nuova linfa a un luogo ormai spento, fruibile ai palermitani e ai turisti, così da far conoscere i sapori delle eccellenze siciliane, parte essenziale di un viaggio nel salotto della città.
E’ un luogo dallo stile raffinato, in grado di offrire buon cibo in un ambiente disteso, caldo. Il design, infatti, rispecchia pienamente il concept del locale: coniugare il calore dell’ospitalità familiare con il piacere della buona tavola anche per un pasto veloce.
La scelta degli arredi è scrupolosamente curata nel dettaglio e predilige antiquariato vintage abbinato ad artigianato locale. Semplice e lineare, lo spazio è arricchito da accessori che evocano ricordi passati di un’epoca felice. Le sue sedute sono adatte a pause piacevoli: sia da soli che in compagnia per il momento dell’aperitivo.
A dominare la scena il grande bancone allestito in base alle ore della giornata: un’ampia scelta fra dolce e salato per la colazione che spazia dai profumatissimi cornetti alle morbidissime treccine, dai donuts ai biscotti fino alla rosticceria palermitana come i calzoni fritti e al forno, le pizzette, le arancine e le ravazzate palermitane.
A tutte le ore da Vintage70Cafe si può gustare perfino lo sfincione bagherese dell’Antico Forno Valenti dal 1887, acquistabile non solo a porzioni ma anche la ruota, quest’ultima previa prenotazione.
Il pranzo è fast, per una pausa dal lavoro gustosa, per tutti i palati: dalle insalatone alle verdure di stagione, dalla pasta fino al secondo. Impossibile non concedersi un momento di relax con le coccole di un dolcetto.
Vintage70Cafe è un luogo ideale per chiudere la giornata in bellezza con un aperitivo arricchito dai taglieri che sfoggiano salumi e formaggi di produzione locale accompagnati da ottimi cocktail, vini o birre.
Vintage70Cafe è aperto tutti i giorni, dal lunedì alla domenica, dalle 7 alle 23.

www.Vintage70Cafe.com

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]