Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Architetture di Sicilia nell’Italia del miracolo economico: convegno ad Agrigento



 Uno sguardo storico-critico retrospettivo dell’architettura in Sicilia nel breve e denso periodo storico fra il 1953 e il 1963, al convegno, in modalità telematica (20-21 maggio 2021) “Architetture di Sicilia nell’Italia del Miracolo Economico”. Nell’ambito dell’XI Giornata Nazionale degli Archivi di Architettura promossa da AAA/Italia e dal Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Palermo, la conferenza espone un percorso di conoscenza attraverso testimonianze  d’archivio della complessa stagione dell’architettura in Sicilia (compresa fra il 1953 e il 1963), fra rinnovate istanze identitarie e contestualizzati slanci di internazionalizzazione, negli anni di rinnovamento della società e di rinascita finanziaria, denominata “Miracolo Economico”.

architetture

Si propone uno spunto di approfondimento e idee anche sui meccanismi socio-culturali, manifestazioni artistiche e scientifiche, azioni di alcuni protagonisti della cultura del progetto, teorizzazioni e il nuovo ruolo della committenza, sia pubblica che privata. Un’analisi complessa di alcuni significativi “casi studio”, “occasioni mancate”, di proposte non realizzate, articolate su varie tematiche come quelle dei progetti di sedi istituzionali (pubbliche e private), di piani urbanistici, di restauri, di luoghi del lavoro, di opere pubbliche, di abitazioni, di infrastrutture, di grafica, di allestimenti e strutture temporanee (dalle mostre alle scenografie), di architetture degli interni e di arredi.

Una riflessione, partendo dalla fase matura della Ricostruzione post bellica pervenendo fino alla seconda metà degli anni Sessanta (a Miracolo Economico oramai in liquidazione), sui modi e sulle forme con le quali la cultura architettonica nella Sicilia, (Regione Autonoma a Statuto Speciale nel nuovo contesto statuale dell’Italia da poco divenuta Repubblica Democratica ) ha saputo fornire da una parte, risposte adeguate alle mutate aspettative della società, dall’altro è stata portatrice di nuovi modelli comportamentali e talvolta interprete, con modelli esemplari, delle variabili in divenire di un “sistema” in profonda trasformazione, di un rinnovamento della società che si può intendere come peculiare “via italiana alla modernità” del secondo Novecento.

Di seguito il link per partecipare al convegno: https://www.ordinearchitettiagrigento.it/live/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]