Architetture di Sicilia nell’Italia del miracolo economico: convegno ad Agrigento



 Uno sguardo storico-critico retrospettivo dell’architettura in Sicilia nel breve e denso periodo storico fra il 1953 e il 1963, al convegno, in modalità telematica (20-21 maggio 2021) “Architetture di Sicilia nell’Italia del Miracolo Economico”. Nell’ambito dell’XI Giornata Nazionale degli Archivi di Architettura promossa da AAA/Italia e dal Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Palermo, la conferenza espone un percorso di conoscenza attraverso testimonianze  d’archivio della complessa stagione dell’architettura in Sicilia (compresa fra il 1953 e il 1963), fra rinnovate istanze identitarie e contestualizzati slanci di internazionalizzazione, negli anni di rinnovamento della società e di rinascita finanziaria, denominata “Miracolo Economico”.

architetture

Si propone uno spunto di approfondimento e idee anche sui meccanismi socio-culturali, manifestazioni artistiche e scientifiche, azioni di alcuni protagonisti della cultura del progetto, teorizzazioni e il nuovo ruolo della committenza, sia pubblica che privata. Un’analisi complessa di alcuni significativi “casi studio”, “occasioni mancate”, di proposte non realizzate, articolate su varie tematiche come quelle dei progetti di sedi istituzionali (pubbliche e private), di piani urbanistici, di restauri, di luoghi del lavoro, di opere pubbliche, di abitazioni, di infrastrutture, di grafica, di allestimenti e strutture temporanee (dalle mostre alle scenografie), di architetture degli interni e di arredi.

Una riflessione, partendo dalla fase matura della Ricostruzione post bellica pervenendo fino alla seconda metà degli anni Sessanta (a Miracolo Economico oramai in liquidazione), sui modi e sulle forme con le quali la cultura architettonica nella Sicilia, (Regione Autonoma a Statuto Speciale nel nuovo contesto statuale dell’Italia da poco divenuta Repubblica Democratica ) ha saputo fornire da una parte, risposte adeguate alle mutate aspettative della società, dall’altro è stata portatrice di nuovi modelli comportamentali e talvolta interprete, con modelli esemplari, delle variabili in divenire di un “sistema” in profonda trasformazione, di un rinnovamento della società che si può intendere come peculiare “via italiana alla modernità” del secondo Novecento.

Di seguito il link per partecipare al convegno: https://www.ordinearchitettiagrigento.it/live/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

3 min

Voi Technology, azienda svedese di micro-mobilità che offre servizi di sharing in partnership con le pubbliche amministrazioni locali, si fa promotrice del movimento della “Città in 15 minuti” proponendo soluzioni e innovazioni che contribuiranno allo sviluppo sostenibile e al miglioramento della mobilità del capoluogo. Voi Technology, una delle società in gara per il bando indetto […]

3 min

Liberarsi dalle discariche grazie a un costante aumento della raccolta differenziata e alla costruzione di un termovalorizzatore, forti del Piano regionale dei rifiuti, pubblicato in Gazzetta ufficiale lo scorso 9 aprile. Questo l’obiettivo del governo regionale, in linea con le indicazioni dell’Unione europea, per «porre rimedio a 30 anni di guasti e di opacità politiche […]

3 min

Collaborazione più stretta tra Regione Siciliana e ministero dell’Interno per definire e attuare un Piano di conservazione e restauro delle oltre 260 chiese presenti nell’Isola, appartenenti al Fondo edifici di culto (Fec), istituito dal Ministero. È questo l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato questa mattina a Palazzo Orleans, dal ministro Luciana Lamorgese e dal presidente Nello […]