Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Aree industriali: Irsap avvia ricognizione danni da maltempo



Palermo – Avviata una ricognizione capillare dei danni e disagi alle aree industriali siciliane di competenza IRSAP causati dal maltempo che nei giorni scorsi si è abbattuto sull’isola. L’intervento scaturisce a seguito di una direttiva emanata dal Commissario straordinario dell’Irsap Sicilia, Maria Grazia Brandara.

Ad essere particolarmente colpite dal maltempo – come riferiscono anche notizie di stampa – sono state le zone industriali di Catania e Ragusa, da cui sono partite segnalazioni di danni e disagi per le aziende insediate e per i residenti. Tramite gli Uffici periferici Irsap, saranno avviate tempestivamente le procedure per i sopralluoghi per  redigere un piano di interventi e porre un adeguato sistema di prevenzione delle anomalie segnalate.

“La ricognizione ci aiuterà a avere un quadro chiaro ed esaustivo dello stato delle infrastrutture ed in particolare dei sistemi idrici, fognari e depurativi degli agglomerati industriali, specie quelli con particolari difficoltà dopo le eccezionali ondate di maltempo, come l’agglomerato di Catania, dove personalmente sono stata per un sopralluogo e sulla quale stiamo puntando l’attenzione – dice il commissario Irsap Sicilia, Maria Grazia Brandara -. Fondamentale rimane la sinergia con i comuni di riferimento con cui intendiamo avviare, laddove mancano, appositi accordi per la gestione comune degli interventi di manutenzione necessaria, vigilando anche sul rispetto degli accordi già stipulati. Non possiamo permettere che buche nel manto stradale e strade allagate per mancato deflusso delle acque piovane allontanino gli imprenditori o li scoraggino a investire”.

“Proprio le aree di Catania e Ragusa  – spiega l’ingegnere Gaetano Collura, coordinatore dello staff di Presidenza – sono fra quelle interessate dalle opere di riqualificazione della rete viaria e di messa in sicurezza delle strade interne previste nell’ambito dei primi 15 progetti esecutivi (spesa di circa 30 milioni), di cui nei primi mesi di quest’anno potranno essere bandite le gare; progetti questi che fanno parte di quelli finanziati dal Patto per la Sicilia per tutte le aree industriali di competenza Irsap, per un finanziamento complessivo di oltre 50 milioni di euro”.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]