Banche poco attente alla sostenibilità



Il primo studio sulle Dichiarazioni di carattere non finanziario del settore bancario, analizza come si rapportano le banche con i propri interlocutori e come perseguono politiche sostenibili verso l’esterno. Dallo studio, emerge sorprendentemente che le banche pongono ancora grande attenzione ai propri dipendenti destinando loro la porzione maggiore del valore generato.

E’ quanto emerge dalla ricerca redatta dallo studio di Raffaele Mazzeo sulla prima Dichiarazioni di natura non finanziaria delle banche emerge un quadro inedito del sistema bancario italiano.

Le nuove regole prevedono che la gestione dei rapporti con i propri stakeholders sia misurata e gestita nell’ambito della pianificazione strategica. Le banche piccole ancora arrancano, mentre i grandi Gruppi hanno svolto bene il compito in quanto hanno colto subito già al primo anno l’occasione di riavvicinarsi ai loro Stakeholders investendo nei processi interni aziendali e dedicando risorse adeguate.

“Le macchine e la digitalizzazione dei canali e servizi non hanno ancora generato effetti di sostituzione dell’uomo. Molto bassa è risultata invece la distribuzione del valore generato nel 2017 verso l’esterno, alla collettività e all’ambiente – sostiene Mazzeo –. Conseguenza delle scelte politiche degli anni passati che hanno privilegiato per il settore bancario un modello più concorrenziale e competitivo e meno mutualistico. Le banche piccole da sempre vicine al loro territorio non sono ancora pronte a relazionarsi con l’esterno seguendo le nuove modalità”.

Scarica lo studio da https://goo.gl/2TiQZg

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

3 min

Voi Technology, azienda svedese di micro-mobilità che offre servizi di sharing in partnership con le pubbliche amministrazioni locali, si fa promotrice del movimento della “Città in 15 minuti” proponendo soluzioni e innovazioni che contribuiranno allo sviluppo sostenibile e al miglioramento della mobilità del capoluogo. Voi Technology, una delle società in gara per il bando indetto […]

3 min

Liberarsi dalle discariche grazie a un costante aumento della raccolta differenziata e alla costruzione di un termovalorizzatore, forti del Piano regionale dei rifiuti, pubblicato in Gazzetta ufficiale lo scorso 9 aprile. Questo l’obiettivo del governo regionale, in linea con le indicazioni dell’Unione europea, per «porre rimedio a 30 anni di guasti e di opacità politiche […]

3 min

Collaborazione più stretta tra Regione Siciliana e ministero dell’Interno per definire e attuare un Piano di conservazione e restauro delle oltre 260 chiese presenti nell’Isola, appartenenti al Fondo edifici di culto (Fec), istituito dal Ministero. È questo l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato questa mattina a Palazzo Orleans, dal ministro Luciana Lamorgese e dal presidente Nello […]