Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Best and Fast Change si espande in Europa e approda in Repubblica Ceca



Best and Fast Change, secondo operatore nel settore del cambio valuta turistico in Italia, nel 2018 ha consolidato la propria posizione nel contesto europeo con un fatturato di 61 milioni di euro, in crescita dell’11%, e 270 mila transazioni, in aumento del 12,5% rispetto all’anno precedente. La società fiorentina amministrata da Fabrizio Signorelli sta proseguendo la sua espansione in Europa e dopo aver rafforzato la presenza in Spagna (Madrid, Isole Baleari, Barcellona e Siviglia) è approdata a Praga a inizio 2019. In Italia ha reso più capillare la propria presenza aprendo nuovi sportelli a Firenze e Roma, oltre a quelli già operativi a Milano, Bari, Venezia e Alghero per un totale di 32 uffici.

Con l’apertura dei nuovi uffici di cambio valuta, Best and Fast Change nell’arco del 2018 ha assunto 42 nuovi addetti, principalmente operatori di cassa agli sportelli di Firenze e Roma, oltre a 3 inserimenti nella sede amministrativa del capoluogo toscano. Sono state assunte soprattutto donne (71%) e l’età media degli assunti è di 36 anni.

Best and Fast Change, tra l’altro, è tra le pochissime società di cambio valuta ad avere le certificazioni sistema di gestione Qualità ISO 9001:2015, sistema di gestione Business Continuity ISO 22301:2012, sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro OHSAS 18001:2007, sistema di responsabilità sociale SA 8000:2014.

Da sempre Best and Fast Change è impegnata nella Responsabilità Sociale d’Impresa, con un’attenzione particolare al mondo dell’infanzia. Nel 2018 la società di cambiavalute fiorentina ha scelto di supportare la Fondazione Ospedale Pediatrico Meyer con una donazione a sostegno delle attività di Pet Therapy e il Dynamo Camp con un finanziamento a favore del nuovo progetto “Gli Orti di Dynamo”. Lo scorso anno è stata allacciata anche una partnership con la Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù a supporto del progetto I4Children. Dal 2017 la società ha avviato una collaborazione con la Fondazione dell’Istituto degli Innocenti di Firenze, una delle più antiche istituzioni italiane dedicate alla tutela dell’infanzia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]