Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Calcio: c’è un progetto “confindustriale” per il Palermo



Palermo – Salvare e rilanciare il Palermo Calcio grazie a un progetto di azionariato diffuso, popolare e aperto a tutte le energie positive palermitane e dunque anche ai tifosi. Un progetto concreto di cui ha parlato ieri il quotidiano online Blog Sicilia che è stato presentato al presidente Maurizio Zamparini da un gruppo di imprenditori vicini al mondo confindustriale palermitano.

Si tratterebbe, scrive Blog Sicilia, di una svolta: un gruppo di imprenditori palermitani pronti ad investire ed ad aprire il progetto Palermo Calcio alla città tutta ed ai suoi tifosi.
La novità inoltre, rispetto a tutti i rumors precedenti, è che questo nuovo progetto sarebbe già stato proposto al presidente Zamparini che avrebbe dato la sua disponibilità a discuterne in termini concreti. L’iniziativa potrebbe essere già presentata alla stampa entro la fine del mese di febbraio.

Il modello spagnolo per il Palermo

Se dovesse andare in porto, diventerebbe un modo di approcciarsi al mondo del calcio, assolutamente rivoluzionario, almeno per l’Italia. In Spagna, infatti, è un modello consolidato che ha permesso a Barcellona e Real Madrid di porsi stabilmente sul tetto d’Europa. In Italia gli unici casi di azionariato popolare sono costituiti, tra i professionisti, da Mantova, Modena ed Arezzo.
Dopo l’inchiesta ‘I treni del gol’, anche per il futuro del Catania si era paventata questa possibilità: un gruppo di imprenditori a fare da zoccolo duro e in più la possibilità di vendere alcune quote della società ai tifosi ma in quel caso l’iniziativa naufragò sul nascere.
Per leggere la notizia: http://palermo.blogsicilia.it/zamparini-vende-ai-palermitani-ecco-gli-impreditori-pronti-ad-acquistare/379625/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]