Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Cammini di Sicilia, nuova iniziativa finanziata da M5S



Il Movimento 5 Stelle Sicilia mette in campo una nuova iniziativa da finanziare con le restituzione di parte degli stipendi dei deputati del gruppo M5S all’Ars. Negli scorsi giorni infatti la presidente dell’associazione Movimento 5 Stelle Sicilia Stefania Campo ha invitato le associazioni rappresentative dei Cammini di Sicilia a voler partecipare ad un concorso di idee, presentando dei progetti di sviluppo e valorizzazione dei percorsi.

Cammini di Sicilia

“Da sempre il M5S – spiega Campo – ha tra i suoi obiettivi quello della tutela e valorizzazione dell’ambiente, promuovendo la sostenibilità e favorendo le condizioni per uno sviluppo economico generato da un turismo green e responsabile. Per questa ragione, oltre ad intervenire da un punto di vista normativo, finanziamo progetti di recupero per migliorare la vivibilità delle nostre città. Nell’ottica di promuovere il nostro territorio e far conoscere anche le aree interne e poco conosciute della Sicilia, abbiamo deciso di dedicare una parte consistente delle nostre risorse, ricavate dalla decurtazione dei nostri stipendi, alla valorizzazione dei Cammini.

I Cammini infatti non sono solo turismo esperienziale, ma hanno anche una ricaduta economica notevole su tutte le attività che si trovano nei pressi di questi, a partire dalla ricettività diffusa, attivando ad esempio le piccole comunità periferiche a ristrutturare immobili e borghi per ospitare i pellegrini, organizzare degustazione di prodotti alimentari e dell’artigianato locali. Per questa ragione abbiamo deciso di coinvolgere tutte le associazioni che si sono occupate dei percorsi, inviando loro una richiesta di adesione ad un bando di selezione che, valuterà i progetti. Il M5S Sicilia poi si impegnerà a realizzarli. Le richieste del bando prevedono nello specifico ad esempio l’incremento della segnaletica prevista dall’Unione Europea, ma anche quella che indica i luoghi di sosta e di ristoro, l’incremento della pubblicità dei luoghi anche tramite video web social, materiale fotografico, QR Code, coinvolgimento degli utenti delle maggiori piattaforme social, la capacità di fare rete con Enti e associazioni. La lettera è stata inviata alle associazioni l’11 giugno scorso e proprio nella prima decade di luglio scadranno i termini. Abbiamo già ricevuto un positivo riscontro da alcune di esse. Si tratta di un contributo che daremo a tutta la Sicilia perché questi percorsi che mettono in rete antichi camminamenti e trazzere attraversano tutta l’Isola, da Mozia a Kamarina passando per Pantalica, Morgantina e altre centinaia di siti interni dal grande interesse storico, archeologico e culturale” – conclude Campo.

Nella scorsa settimana inoltre è approdato in Commissione Cultura Formazione e Lavoro dell’Ars il disegno di legge a firma della deputata Valentina Zafarana che prevede proprio la valorizzazione dei Cammini di Sicilia. Tornando all’iniziativa dei Cammini, è l’ennesima finanziata con le restituzioni di parte degli stipendi dei deputati del gruppo M5S all’Ars che, da quando è approdato a palazzo dei Normanni, ha restituito quasi 6 milioni di euro, che hanno permesso di realizzare numerose opere di pubblico interesse per la riqualificazione dei paesaggi, delle città e di utilità sociale, che vanno dalla arcinota trazzera di Caltavuturo dopo il crollo del ponte Himera sull’autostrada A19, ai parchi letterari, parchi inclusivi, Boom Polmoni Urbani, Street Factory Eclettica, numerosi parchi giochi per bambini e ancora l’impianto di illuminazione con pannelli solari del Parco della Salute di Palermo, solo per fare qualche esempio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]