Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Che cos’è il software per la revisione dei conti



La revisione dei conti è quel fondamentale processo che serve a verificare che gli effettivi bilanci aziendali siano in linea con le dichiarazioni effettuate dalle aziende stesse. Vale la pena ricordare che per alcune realtà è obbligatoria per legge. 

Al fine di riuscire a gestire questa operazione, che in realtà consiste in un processo molto articolato e complesso, è possibile utilizzare dei software revisione che hanno proprio il compito di mettere a confronto i dati e individuare eventuali anomalie. 

A questo scopo tali programmi possono essere impiegati sia dalle società di revisione, che in questo modo possono velocizzare il lavoro e dedicare minor tempo ad ogni cliente, sia dalle singole imprese che sono obbligate alla certificazione dei bilanci e che così potranno essere sicure in anticipo di avere tutti i documenti in regola. 

Nel corso degli anni i software revisione hanno subito un profondo cambiamento e oggi sono strumenti semplici da utilizzare e molto intuitivi nel loro funzionamento, davvero alla portata di tutti. 

Come funziona un software per la revisione dei conti

Come funzionano esattamente questi software? Ovviamente le modalità possono differire da prodotto a prodotto ma sostanzialmente si occupano di comparare dati e risultati. 

Un software revisione è una sorta di guida, che accompagna il revisore passo dopo passo, fornendo una guida sicura e una metodologia di lavoro che semplifica l’aspetto operativo.

Non solo: un programma di questo tipo, che si muove su procedure di lavoro certificate, permette di ottenere report e previsioni che saranno strumenti indispensabili anche per il lavoro futuro.

I vantaggi offerti dai software per la revisione dei conti

Sono numerosi i vantaggi che sono legati all’utilizzo di un software revisione. Innanzitutto c’è il risparmio di tempo: prima dell’avvento di questi programmi, i revisori dei conti erano costretti a verificare una mole di dati impressionante in modo manuale, documento dopo documento. Questa modalità di procedimento non solo faceva perdere molto tempo ma comportava ovviamente anche un alto tasso di errore poiché, soprattutto nel caso di aziende di grandi dimensioni e dai conti complessi, poteva sempre sfuggire qualcosa. 

Inoltre, grazie all’utilizzo di questi programmi specifici, si può suddividere il lavoro fra più revisori, così da dimezzare i tempi di analisi.

Come scegliere il software per la revisione dei conti

Vista l’importanza dei software che svolgono questo compito, è ovvio che per effettuare la revisione legale dei conti occorre selezionare il programma giusto, che si adatti alle proprie esigenze. I prodotti migliori sul mercato sono quelli che possono essere personalizzati, adattati a delle dinamiche che sono tipiche di ogni impresa e che non possono essere paragonate a quelle delle altre aziende. Inoltre è fondamentale che si basi su metodologie di lavoro ufficiali. Dovendo acquistare un programma ex novo, meglio orientarsi verso uno che offra anche le funzioni di archiviazione e storicizzazione, che possono rivelarsi davvero molto utili. Infine, i programmi che offrono anche consigli per l’implementazione di un piano di controllo ottimizzato possono essere la soluzione ideale per riuscire a migliorare le metodologie di lavoro.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]

5 min

Ad un anno dall’atto di costituzione, la Fondazione SOStain Sicilia entra nella fase operativa, con l’invito rivolto alle aziende siciliane verso l’iter di certificazione, sotto la guida del comitato scientifico della Fondazione.Gli obiettivi del programma, condivisi nel corso del webinar “SOStain è …”, moderato dalla giornalista Fernarda Roggero, firma de Il Sole 24 Ore,  sono stati elencati […]