Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Confcommercio: Agen si dimette da presidente regionale



Pietro Agen si e’ dimesso da presidente di Confcommercio Sicilia. Sara’ il vicepresidente Pino Pace a guidare l’associazione fino ai primi giorni di ottobre, quando sara’ eletto il nuovo presidente. Stamane, alla luce delle dimissioni di Agen, a Palermo, si e’ riunita l’assemblea generale di Confcommercio Sicilia, composta dai presidenti e dai delegati provinciali, che si e’ impegnata, si legge in una nota, “a dare spinta al cambiamento e alla crescita delle strutture provinciali secondo i nuovi modelli socio-economici, guardando anche all’internazionalizzazione e all’innovazione, rapporto chiaro e deciso con la politica regionale a cui proporra’ un suo programma ben chiaro e definito.

L’azione che la Confcommercio vuole portare avanti e’ decisa e determinata e l’assemblea di Confcommercio Sicilia si prepara alle nuove sfide del futuro”. “Le capacita’ riconosciute della presidenza di Pietro Agen – si legge nella nota dell’Assemblea generale – cedono il passo ad una nuova compagine organizzativa che possa, sul solco dei progetti gia’ avviati, studiare la programmazione del prossimo quinquennio. Oggi la Confcommercio siciliana – prosegue la nota – decide di organizzare l’attivita’ delle proprie strutture associate dell’Isola, anticipando le elezioni, che si sarebbero dovute svolgere nei prossimi mesi, per garantire alle imprese e ai professionisti una giusta rappresentanza nei confronti della politica regionale che in questi anni non ha dimostrato di voler affrontare seriamente le problematiche dell’economia siciliana”.
Da oggi scattera’ la fase progettuale e sara’ il vice presidente Pino Pace a “traghettare” Confcommercio Sicilia ed a organizzare l’assemblea elettiva nei primi giorni di ottobre, quando sara’ eletto il nuovo presidente dell’associazione. Pino Pace avra’ il compito di raccogliere la programmazione che le associazioni territoriali, nel frattempo, elaboreranno. “Serve adesso una nuova classe dirigente per raccogliere la sfida e sostenere le esigenze degli imprenditori siciliani”, concludono i presidenti e i delegati provinciali di Confcommercio Sicilia.
Ben cinque Presidenti di altrettante sedi provinciali della Confederazione agli inizi del mese di giugno hanno preso carta e penna per richiedere la convocazione immediata della Giunta Regionale: “L’ultimo mandato della Presidenza di Confcommercio Sicilia è risultato pressoché fallimentare. Il Presidente Regionale ha puntualmente disatteso ed impedito la realizzazione degli scopi statutari”.
Un solo ordine del giorno: le dimissioni di Agen dai ruoli di Presidente Regionale e Consigliere Nazionale dell’organismo di rappresenta dell’associazione.
A firmare la richiesta Patrizia Di Dio (Palermo), Carmelo Picciotto (Messina), Massimo Mancuso (Caltanissetta), Maurizio Prestifilippo (Enna) e Sandro Romano (Siracusa). Che criticano la presidenza dell’imprenditore savonese, rilevando come “da molto tempo e da più parti sono emersi disagi, imbarazzi e persino richieste ufficiali per porre fine ad una insostenibile assenza su tutti i fronti dell’attività politica della Confcommercio regionale”.

Già nel dicembre 2016 i Presidenti provinciali avevano espresso il proprio disappunto per la “gestione monocratica e inerte” di Agen. Ma il confronto era stato completamente ignorato.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]