Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Confcommercio: Agen si dimette da presidente regionale



Pietro Agen si e’ dimesso da presidente di Confcommercio Sicilia. Sara’ il vicepresidente Pino Pace a guidare l’associazione fino ai primi giorni di ottobre, quando sara’ eletto il nuovo presidente. Stamane, alla luce delle dimissioni di Agen, a Palermo, si e’ riunita l’assemblea generale di Confcommercio Sicilia, composta dai presidenti e dai delegati provinciali, che si e’ impegnata, si legge in una nota, “a dare spinta al cambiamento e alla crescita delle strutture provinciali secondo i nuovi modelli socio-economici, guardando anche all’internazionalizzazione e all’innovazione, rapporto chiaro e deciso con la politica regionale a cui proporra’ un suo programma ben chiaro e definito.

L’azione che la Confcommercio vuole portare avanti e’ decisa e determinata e l’assemblea di Confcommercio Sicilia si prepara alle nuove sfide del futuro”. “Le capacita’ riconosciute della presidenza di Pietro Agen – si legge nella nota dell’Assemblea generale – cedono il passo ad una nuova compagine organizzativa che possa, sul solco dei progetti gia’ avviati, studiare la programmazione del prossimo quinquennio. Oggi la Confcommercio siciliana – prosegue la nota – decide di organizzare l’attivita’ delle proprie strutture associate dell’Isola, anticipando le elezioni, che si sarebbero dovute svolgere nei prossimi mesi, per garantire alle imprese e ai professionisti una giusta rappresentanza nei confronti della politica regionale che in questi anni non ha dimostrato di voler affrontare seriamente le problematiche dell’economia siciliana”.
Da oggi scattera’ la fase progettuale e sara’ il vice presidente Pino Pace a “traghettare” Confcommercio Sicilia ed a organizzare l’assemblea elettiva nei primi giorni di ottobre, quando sara’ eletto il nuovo presidente dell’associazione. Pino Pace avra’ il compito di raccogliere la programmazione che le associazioni territoriali, nel frattempo, elaboreranno. “Serve adesso una nuova classe dirigente per raccogliere la sfida e sostenere le esigenze degli imprenditori siciliani”, concludono i presidenti e i delegati provinciali di Confcommercio Sicilia.
Ben cinque Presidenti di altrettante sedi provinciali della Confederazione agli inizi del mese di giugno hanno preso carta e penna per richiedere la convocazione immediata della Giunta Regionale: “L’ultimo mandato della Presidenza di Confcommercio Sicilia è risultato pressoché fallimentare. Il Presidente Regionale ha puntualmente disatteso ed impedito la realizzazione degli scopi statutari”.
Un solo ordine del giorno: le dimissioni di Agen dai ruoli di Presidente Regionale e Consigliere Nazionale dell’organismo di rappresenta dell’associazione.
A firmare la richiesta Patrizia Di Dio (Palermo), Carmelo Picciotto (Messina), Massimo Mancuso (Caltanissetta), Maurizio Prestifilippo (Enna) e Sandro Romano (Siracusa). Che criticano la presidenza dell’imprenditore savonese, rilevando come “da molto tempo e da più parti sono emersi disagi, imbarazzi e persino richieste ufficiali per porre fine ad una insostenibile assenza su tutti i fronti dell’attività politica della Confcommercio regionale”.

Già nel dicembre 2016 i Presidenti provinciali avevano espresso il proprio disappunto per la “gestione monocratica e inerte” di Agen. Ma il confronto era stato completamente ignorato.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]