Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Coronavirus, Sicindustria Trapani: “Fare ripartire aziende del marmo”



Far ripartire il settore del marmo in Sicilia. A chiederlo a gran voce è il presidente della sezione Marmo di Sicindustria Trapani, Giovanni Castiglione, che ricorda come, in particolare nel Trapanese, “il settore del marmo, che adesso rischia di subire conseguenze disastrose in seguito al blocco delle attività, abbia sempre avuto un ruolo trainante per l’economia”.

Castiglione si sofferma quindi sulle misure di sicurezza già messe in atto dalle imprese del settore: “Prima dell’intervento del Dpcm del 22 marzo – spiega – molte delle aziende aderenti alla nostra associazione hanno messo in atto una serie di interventi per la salvaguardia della salute e la sicurezza dei lavoratori. Per conformare i propri protocolli di sicurezza ai nuovi standard stabiliti dal Governo nazionale, sono stati necessari migliaia di euro di investimenti. Dopo qualche giorno, però, in seguito all’inasprimento delle misure, le aziende sono state costrette a fermare i processi di estrazione e di trasformazione”.

E poi Castiglione aggiunge: “Noi teniamo alla salute e sicurezza dei nostri collaboratori e, con loro, condividiamo ogni giorno la crescita e lo sviluppo delle nostre imprese ed è grazie a loro che siamo considerati un’eccellenza. Circa il 90% del marmo da noi estratto e trasformato viene venduto all’estero. Questo ci consente di assicurare migliaia di posti di lavoro in ambito regionale tra lavoratori diretti e dell’indotto. Ma il settore ha urgente bisogno di ripartire, anche perché le attestazioni camerali di causa forza maggiore per giustificare le mancate consegne non sono sufficienti a scongiurare l’applicazione di pesanti penali che metteranno in ginocchio anche le aziende più solide economicamente. Tutto ciò che stiamo perdendo a causa di questa chiusura non potrà essere recuperato e a poco serviranno i rinvii di pagamento delle imposte e tasse”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]