Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Crisi aziende ragusane: firmato protocollo tra Confagricoltura e Ordine dei Commercialisti



Firmato ieri mattina a Ragusa il protocollo d’intesa tra Confagricoltura Ragusa e l’Organismo di Composizione della Crisi dell’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Ragusa. A porre in calce la propria firma iAntonino Pirrè per ConfagricolturaMaurizio Attinelli per l’Ordine dei dottori commercialisti, che hanno così avviato una collaborazione sinergica in grado di garantire un nuovo servizio per la gestione e la risoluzione delle situazioni di crisi che interessano le imprese agricole. Gli associati potranno usufruire di questo accordo che garantisce la continuità della gestione, la conservazione dell’integrità dell’azienda agricola e importanti benefici dell’esdebitazione connessi al buon esito delle procedure previste dalla legge n. 3/2012.

Il problema del sovraindebitamento delle imprese agricole rappresenta oggi, sia nell’area iblea che nel territorio nazionale, un fenomeno dilagante alimentato dalla perdurante crisi di mercato e dalle politiche restrittive del credito. Per le aziende agricole in crisi che si rivolgono all’Organismo, si avvia una procedura con la nomina di un gestore, professionista abilitato ed iscritto in un apposito registro, che assiste l’impresa agricola nella predisposizione di una proposta di risoluzione della crisi da presentare al Tribunale, anche ai fini dell’esdebitazione.

Considerato che, allo stato attuale, permangono diverse criticità nell’accesso alle procedure di regolazione della crisi da parte delle imprese agricole – ha dichiarato il presidente di Confagricoltura Ragusa, dott. Antonino Pirrè – si è ritenuta di rilevante importanza avviare un’attività di collaborazione fattiva con l’ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, dando soluzioni concrete ad un problema annoso che attanaglia il tessuto produttivo e che, sempre più, mette in ginocchio le imprese agricole piccole e medie”.

Maurizio Attinelli ha spiegato che l’Organismo di Composizione della Crisi dell’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Ragusa metterà a disposizione 500 commercialisti e 150 professionisti specializzati nella gestione della crisi delle imprese, iscritti nell’apposito elenco del ministero, per cercare di aiutarle ad uscire dalle situazioni di crisi e indebitamento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]