Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Elettrodotto Paternò-Priolo, Confindustria Catania: bene sblocco iter autorizzativo



“Siamo soddisfatti perché giunge alle battute finali l’iter di un’opera che sarà strategica per le imprese e per il territorio della Sicilia orientale e non solo. Un risultato raggiunto dopo mesi di impegno profuso da tutto il sistema industriale siciliano”.

Così il vicepresidente di Confindustria Catania, Antonello Biriaco, commenta la convocazione della Conferenza dei servizi presso il ministero dello Sviluppo economico, il prossimo 12 ottobre, che vedrà sul tavolo, dopo un travagliato percorso, il progetto definitivo di Terna relativo all’elettrodotto a 380 kv Paternò – Priolo.

“Nei mesi scorsi – prosegue Biriaco – Sicindustria con il presidente Giuseppe Catanzaro si è impegnata con interventi anche molto duri per sostenere le imprese che vivono il dramma derivante dal blocco delle autorizzazioni anche di opere strategiche e necessarie per l’intero sistema produttivo. Al contempo noi abbiamo sollecitato il governatore Crocetta, insieme agli assessori regionali competenti, affinché si potesse imprimere una svolta alla realizzazione di questa importante infrastruttura, segnalando i gravi disagi subiti in particolare dalle imprese dell’area industriale di Pantano d’Arci proprio a causa di una rete elettrica ormai vetusta e inefficiente. Le continue microinterruzioni a danno dei cicli produttivi hanno infatti comportato per le nostre imprese un aggravio ingentissimo dei costi di produzione. Il rafforzamento delle rete elettrica, che finalmente si prospetta con la costruzione della nuova linea di trasmissione Paternò – Priolo, rimane quindi una priorità irrinunciabile per la competitività del nostro sistema produttivo, che potrà così trovare un nuovo slancio”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]