Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Fondo Equinox di Salvatore Mancuso acquisce il 55% di Quid Informatica



Equinox annuncia di aver siglato un accordo con QBS – holding che controlla Quid Informatica – per l’ingresso nel capitale di Quid con una quota del 55%.
Quid è specializzata nello sviluppo di software e IT consulting per il mondo finanziario e industriale, considerata uno dei più validi fornitori di servizi a valore aggiunto per molte delle principali istituzioni bancarie e finanziarie italiane, ed è un riferimento per diverse per banche, assicurazioni ed imprese che l’hanno scelta per accompagnarle nel delicato e fondamentale processo di trasformazione digitale.
Con sedi a Firenze, Milano, e poli operativi a Padova, Brescia, Udine e Manerbio e circa 330 fra dipendenti e collaboratori, Quid Informatica ha generato nel 2018 un giro d’affari consolidato di circa 34 milioni di euro, con un EBITDA di circa 9 milioni di euro.
L’ingresso di Equinox nel capitale consentirà fra l’altro a Quid di accelerare l’implementazione della strategia di sviluppo fondata su QINETIC, l’innovativa piattaforma, progettata dalla Società, che permette di sostituire i sistemi IT oggi diffusi allineando l’efficienza delle procedure di gestione alle nuove esigenze delle imprese e dei loro clienti.

Stefano Bertoli, Ceo di Quid, ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti dell’accordo raggiunto con Equinox che ci consentirà di poter sviluppare ulteriormente la nostra presenza sul mercato. Abbiamo scelto di condividere il nostro progetto di crescita con Equinox perché crediamo nel loro approccio industriale e di business e siamo certi che le opportunità proposte dal loro network saranno determinanti per accelerare la fase di sviluppo intrapresa tre anni fa, caratterizzata da importanti investimenti. In questa logica, d’accordo con Equinox, abbiamo proposto a Elio Catania, riconosciuto per la consolidata esperienza internazionale nell’Information technology, di unirsi a noi in qualità di Presidente di Quid. Catania ha accettato con entusiasmo, valutando Quid come soggetto in grado di contribuire significativamente alla innovazione nel settore dei financial services nei prossimi anni”.

Andrea Bovone e Alessandro Dinardo, partner di Equinox hanno aggiunto: “Abbiamo scelto Quid per la sua credibilità sul mercato e per il suo track record di crescita e di successi. Quid è diventata un player qualificato e di riferimento nello sviluppo di software per il mondo finanziario, segmento in continua e forte crescita. Come Equinox vogliamo accompagnare l’Azienda ed il suo management nel progetto di evoluzione da system integrator a produttore di piattaforme tecnologiche innovative con soluzioni flessibili e distintive volte a migliorare l’efficienza gestionale e la proposta commerciale dei propri clienti. Abbiamo condiviso da subito il modello di business di Quid, la sua cultura aziendale e crediamo nei suoi progetti di rafforzamento di leadership tecnologica. Stefano Bertoli ed il suo team resteranno alla guida operativa del gruppo”.

Equinox e Quid: operazione avvenuta attraverso la costituzione di una newco, SAILING Italia

L’operazione è avvenuta attraverso la costituzione di una newco, SAILING Italia, partecipata al 55% da Equinox e al 45% da QBS.
L’operazione è stata realizzata con il supporto finanziario di Banco BPM, Mediocredito Italiano (Gruppo Intesa) e Unicredit, assistite dallo studio legale Dentons; per SAILING Italia ha agito lo studio Simmons & Simmons.
Sailing Italia è stata assistita da Fineurop Soditic in qualità di advisor finanziario, dallo studio LMS per gli aspetti legali, dallo studio Ludovici, Piccone & Partners per gli aspetti fiscali e di strutturazione e dallo studio Toffoletto De Luca Tamajo per gli aspetti giuslavoristici.
Quid è stata assistita dallo studio Paratore, Vannini & Partners per gli aspetti legali e dallo studio Giangeri & Associati per gli aspetti fiscali.
Le attività di due diligence sono state effettuate da EY per gli aspetti di business e tecnologici, contabili e fiscali.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]