Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

La startup siracusana Martha’s Cottage vince il premio Netcomm e-Commerce Award 2017



Martha’s Cottage, il più grande shop online dedicato al matrimonio in Europa, si è aggiudicata il ‘Premio Assoluto Netcomm e-Commerce Award 2017’ giunto alla sesta edizione. Un riconoscimento, a quattro anni dalla sua fondazione, che colloca la startup siracusana tra i migliori e più innovativi progetti di e-commerce in Italia.

Nella motivazione del riconoscimento si legge: “Hanno intercettato la trasformazione di un business tradizionale in digitale creando un sito di buon gusto, full service e dal carattere ‘romantico’, di rilevanza e aggregazione per il valore complessivo della categoria”. La giuria ha adottato criteri di valutazione basati su i seguenti aspetti: l’innovazione in particolare sulle tecnologie adottate e la creatività; l’usabilità e trasparenza sulle procedure di acquisto; efficacia chiarezza delle informazioni.

Con questo premio Martha’s Cottage ottiene anche la candidatura all’European e-Commerce Award che avrà luogo a Barcellona il 13 e 14 giugno 2017.

 

Siamo onorati di questo risultato. Per Martha’s Cottage, startup siracusana, è un riconoscimento molto importante che testimonia la validità della nostra idea” – ha dichiarato Salvatore Cobuzio, founder e CEO di Martha’s Cottage. “Come Amazon per i libri online e Zalando per le scarpe, Martha’s Cottage ha colto l’opportunità che si è presentata quando i millennial hanno iniziato a usare il web per organizzare il proprio matrimonio. Da quando siamo nati abbiamo seguito il matrimonio di oltre 25 mila spose e più di 2000 al mese fin dai primi mesi del 2017. Un numero che continua a crescere mese dopo mese”.

 

Ieri sera la cerimonia di premiazione ha visto Salvatore Cobuzio, fondatore e CEO di Martha’s Cottage, salire sul palco due volte: la startup, infatti, si è aggiudicata anche il primo premio nella sezione Servizi.

 

Se oggi per pianificare una vacanza, comprare musica, libri o abbigliamento, Internet è diventato quasi imprescindibile, perché non può esserlo anche per progettare il proprio matrimonio? Da qui l’intuizione dei due fondatori, Salvatore e Simona, che alle prese con l’organizzazione delle proprie nozze e alla ricerca di spunti e novità, si sono resi conto che non esisteva un portale interamente dedicato al matrimonio, in cui trovare prodotti e servizi per rendere quel giorno indimenticabile.

Sono riusciti così ad anticipare il cambiamento di un business, da tradizionale a digitale.

In un mercato degli accessori e prodotti per matrimonio con un giro di affari di oltre 17 miliardi di euro nel mondo, Martha’s Cottage oggi, unica società a presidiare questo segmento nell’e-commerce, è in grado di diventare leader mondiale nel settore del wedding” ha dichiarato Salvatore Cobuzio.

 

Martha’s Cottage non è un semplice e-commerce del matrimonio, ma una vera e propria piattaforma che fornisce consulenza, dispensa consigli utili, indica gli indirizzi dei migliori fornitori città per città, offre spunti ed idee, insomma aiuta la sposa del terzo millennio nell’organizzazione del giorno più bello.

 

Martha’s Cottage ha chiuso il 2016 con un fatturato pari a 600mila Euro (+50% rispetto al 2015) e chiude l’esercizio in utile – caso raro per le startup, ancora di più per gli e-commerce italiani. La startup registra nel primo trimestre del 2017 con numeri ancora più interessanti, con un aumento del fatturato di oltre il 130% rispetto allo stesso periodo dello scorso esercizio e contando di superare il Milione entro Settembre 2017. Una crescita importante che all’estero copre già più del 12% del fatturato totale, con la Francia che incide il 7% e a seguire Germania, UK e Spagna.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]