Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Lotta alla povertà e giovani, ecco cosa prevede la Manovra 2018



Lotta alla povertà: il governo nazionale ci prova. Per il 2018 si prevede una manovra netta a circa lo 0,6% del pil. Per le entrate si punterà si misure ”volte ad accrescere la fedeltà fiscale e a ridurre i margini di evasione ed elusione, in particolare in ambito Iva”. Le risorse in arrivo andranno alla decontribuzione dell’occupazione giovanile a tempo indeterminato e alle famiglie povere. E’ quanto si legge nella nota di aggiornamento al Def. Nel documento si ricorda che ”vengono meno gli aumenti di imposta connessi all’attivazione delle clausole di salvaguardia”.

Nella legge di bilancio del prossimo anno saranno introdotte misure ”a favore della crescita attraverso l’incentivazione degli investimenti delle imprese”, si scrive. Inoltre si intende ”promuovere la crescita occupazionale in particolare dei giovani attraverso la riduzione degli oneri contributivi”. Altri interventi dal lato della spesa sono volti a sostenere ”i redditi delle famiglie più povere”.

Nella manovra ci saranno anche le risorse per il rinnovo contrattuale del pubblico impiego. Per quanto riguarda gli investimenti, saranno ”selettivamente mantenuti alcuni incentivi fiscali per il settore privato già previsti da precedenti disposizioni normative, allocate nuove risorse per gli investimenti pubblici e proposte nuove leve per la ripresa dell’accumulazione di capitale”. Le misure per lo sviluppo contemplano, inoltre, ”nuovi interventi di decontribuzione del lavoro. Tali misure saranno selettive e rivolte al sostegno delle assunzioni a tempo indeterminato dei giovani lavoratori”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]