Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Musei per tutti, a Siracusa convegno su tecnologie per la libera fruizione del patrimonio culturale



Il GruppoArte16 (Manifesto che raccoglie le eccellenze provenienti dal modo culturale, della ricerca e delle scienze), dopo il primo incontro dedicato alle tecnologie per la fruizione museale per non vedenti, tenuto a Palermo presso Palazzo Branciforte ed alla GAM, ha organizzato un convegno in programma a Siracusa il 12 maggio, coinvolgendo un ampio numero di relatori per affrontare un problema oggi risolvibile grazie al supporto della tecnologia: rendere fruibile a tutti il patrimonio culturale, anche in presenza di handicap.

 

L’idea, nata per volontà di Giovanni Taormina, coordinatore scientifico di GruppoArte16, insieme al professor Renato Tomasino, Ordinario di storia del Teatro e dello Spettacolo, prevede una serie di interventi oltre a dimostrazioni pratiche di innovazioni tecnologiche già disponibili, realizzate dalle startup del GruppoArte16 e da alcune multinazionali come la YOCOCU, Orpheo e l’Accademia di Belle Arti di Palermo che ha in cantiere alcuni progetti per la libera fruizione dei musei, l’Istituto Euro-Mediterraneo di Scienze e Tecnologie e la ICOM per il distretto regionale siciliano. Il compito di supervisionare l’evento è stato affidato all’ingegnere gestionale Fabio Giovenco, anch’egli componente del GruppoArte16 e collaboratore diretto del coordinamento per le strategie applicate alle tecnologie, l’organizzazione è a cura dell’Associazione Turismo per tutti, guidata dalla dottoressa Bernadette Lobianco.

A Siracusa si apriranno i lavori con un focus sulle nuove tecnologie multimediali applicate alla fruizione museale per tutti, si parlerà del ruolo delle Soprintendenze nell’ambito della ricerca e tutela per la valorizzazione del patrimonio culturale; delle tecnologie utilizzate nella ricerca archelogica nel mondo sommerso; delle sfide per l’inclusione sociale dei soggetti ipovedenti; ma soprattutto delle tecnologie funzionali all’abbattimento delle barriere architettoniche e sensoriali.

 

Seguiranno considerazioni da parte di autorevoli operatori del mondo museale che vedrà impegnati in via eccezionale tutti i poli di Siracusa e anche altri distretti: il Polo Regionale di Siracusa per i siti archeologici con la direttrice, Mariella Musumeci; il Polo Museale Regionale di Arte Moderna e Contemporanea Museo Riso di Palermo con la direttrice, Valeria Li Vigni; il Polo Museale Regionale di Siracusa con il direttore Lorenzo Guzzardi; il Museo Leonardo Da Vinci e Archimede di Siracusa con la direttrice Gabriella Capizzi; Maurizio Lo Galbo, presidente di Anci Sicilia Giovani; l’Istituto A. Gagini di Siracusa con Giovanna Strano, dirigente scolastico; l’Ente dei Sordi di Siracusa con il presidente Carmelo di Martino; l’Unione Ciechi ed Ipovedenti di Siracusa con Carmelo Martino; il presidente dei Lions di Siracusa Sabrina Amato.

 

La giornata si concluderà con una dimostrazione pratica di alcune startup del GruppoArte16: In.sight con Arianna, un sistema  di  navigazione  per  non  vedenti basato su tecnologia smartphone, presentato dalla professoressa Tinnirello; V-Eye, un’apparecchiatura per assistere le persone non vedenti nella deambulazione, nell’orientamento e nella comprensione degli ambienti interni, presentata dall’ingegnere Vivirito; riproduzioni 3D di opere d’arte realizzate da EngiMark per offrire percorsi tattili ai non vedenti, presentate dal dott. Fricano e dall’ingegnere Graziano.

In videoconferenza è previsto inoltre un intervento di Amenta, che illustrerà le videoguide multimediali Orpheo, già utilizzate da numerose strutture museali nel mondo.

 

 

Curatori: Giovanni Taormina, Bernadette Lo Bianco e Fabio Giovenco

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]