Musei per tutti, a Siracusa convegno su tecnologie per la libera fruizione del patrimonio culturale



Il GruppoArte16 (Manifesto che raccoglie le eccellenze provenienti dal modo culturale, della ricerca e delle scienze), dopo il primo incontro dedicato alle tecnologie per la fruizione museale per non vedenti, tenuto a Palermo presso Palazzo Branciforte ed alla GAM, ha organizzato un convegno in programma a Siracusa il 12 maggio, coinvolgendo un ampio numero di relatori per affrontare un problema oggi risolvibile grazie al supporto della tecnologia: rendere fruibile a tutti il patrimonio culturale, anche in presenza di handicap.

 

L’idea, nata per volontà di Giovanni Taormina, coordinatore scientifico di GruppoArte16, insieme al professor Renato Tomasino, Ordinario di storia del Teatro e dello Spettacolo, prevede una serie di interventi oltre a dimostrazioni pratiche di innovazioni tecnologiche già disponibili, realizzate dalle startup del GruppoArte16 e da alcune multinazionali come la YOCOCU, Orpheo e l’Accademia di Belle Arti di Palermo che ha in cantiere alcuni progetti per la libera fruizione dei musei, l’Istituto Euro-Mediterraneo di Scienze e Tecnologie e la ICOM per il distretto regionale siciliano. Il compito di supervisionare l’evento è stato affidato all’ingegnere gestionale Fabio Giovenco, anch’egli componente del GruppoArte16 e collaboratore diretto del coordinamento per le strategie applicate alle tecnologie, l’organizzazione è a cura dell’Associazione Turismo per tutti, guidata dalla dottoressa Bernadette Lobianco.

A Siracusa si apriranno i lavori con un focus sulle nuove tecnologie multimediali applicate alla fruizione museale per tutti, si parlerà del ruolo delle Soprintendenze nell’ambito della ricerca e tutela per la valorizzazione del patrimonio culturale; delle tecnologie utilizzate nella ricerca archelogica nel mondo sommerso; delle sfide per l’inclusione sociale dei soggetti ipovedenti; ma soprattutto delle tecnologie funzionali all’abbattimento delle barriere architettoniche e sensoriali.

 

Seguiranno considerazioni da parte di autorevoli operatori del mondo museale che vedrà impegnati in via eccezionale tutti i poli di Siracusa e anche altri distretti: il Polo Regionale di Siracusa per i siti archeologici con la direttrice, Mariella Musumeci; il Polo Museale Regionale di Arte Moderna e Contemporanea Museo Riso di Palermo con la direttrice, Valeria Li Vigni; il Polo Museale Regionale di Siracusa con il direttore Lorenzo Guzzardi; il Museo Leonardo Da Vinci e Archimede di Siracusa con la direttrice Gabriella Capizzi; Maurizio Lo Galbo, presidente di Anci Sicilia Giovani; l’Istituto A. Gagini di Siracusa con Giovanna Strano, dirigente scolastico; l’Ente dei Sordi di Siracusa con il presidente Carmelo di Martino; l’Unione Ciechi ed Ipovedenti di Siracusa con Carmelo Martino; il presidente dei Lions di Siracusa Sabrina Amato.

 

La giornata si concluderà con una dimostrazione pratica di alcune startup del GruppoArte16: In.sight con Arianna, un sistema  di  navigazione  per  non  vedenti basato su tecnologia smartphone, presentato dalla professoressa Tinnirello; V-Eye, un’apparecchiatura per assistere le persone non vedenti nella deambulazione, nell’orientamento e nella comprensione degli ambienti interni, presentata dall’ingegnere Vivirito; riproduzioni 3D di opere d’arte realizzate da EngiMark per offrire percorsi tattili ai non vedenti, presentate dal dott. Fricano e dall’ingegnere Graziano.

In videoconferenza è previsto inoltre un intervento di Amenta, che illustrerà le videoguide multimediali Orpheo, già utilizzate da numerose strutture museali nel mondo.

 

 

Curatori: Giovanni Taormina, Bernadette Lo Bianco e Fabio Giovenco

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

3 min

Voi Technology, azienda svedese di micro-mobilità che offre servizi di sharing in partnership con le pubbliche amministrazioni locali, si fa promotrice del movimento della “Città in 15 minuti” proponendo soluzioni e innovazioni che contribuiranno allo sviluppo sostenibile e al miglioramento della mobilità del capoluogo. Voi Technology, una delle società in gara per il bando indetto […]

3 min

Liberarsi dalle discariche grazie a un costante aumento della raccolta differenziata e alla costruzione di un termovalorizzatore, forti del Piano regionale dei rifiuti, pubblicato in Gazzetta ufficiale lo scorso 9 aprile. Questo l’obiettivo del governo regionale, in linea con le indicazioni dell’Unione europea, per «porre rimedio a 30 anni di guasti e di opacità politiche […]

3 min

Collaborazione più stretta tra Regione Siciliana e ministero dell’Interno per definire e attuare un Piano di conservazione e restauro delle oltre 260 chiese presenti nell’Isola, appartenenti al Fondo edifici di culto (Fec), istituito dal Ministero. È questo l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato questa mattina a Palazzo Orleans, dal ministro Luciana Lamorgese e dal presidente Nello […]