Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Palermo, nasce la Fondazione dell’Ordine degli architetti



Anche gli Architetti di Palermo hanno una loro Fondazione. Costituita a marzo scorso dal Consiglio dell’Ordine degli Architetti PPC di Palermo allora presieduto da Francesco Miceli, la FOAP (Fondazione Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Palermo) è diventata operativa solo da qualche giorno con l’insediamento del Consiglio direttivo e l’elezione del presidente e del vice presidente. A guidare la Fondazione per i prossimi cinque anni sarà l’architetto Francesco Cannone, già professore associato di Composizione Architettonica al Dipartimento di Architettura dell’Università di Palermo e vice presidente dell’Ordine degli Architetti di Palermo. Al suo fianco nel ruolo di vice-presidente, l’architetto Maria Gabriella Pantalena, consigliera dell’Ordine con delega alla Formazione professionale. Siedono nel Consiglio direttivo inoltre: Maria Gabriella Tumminelli, segretario dell’Ordine degli Architetti; Roberta Romeo, tesoriere dell’Ordinee Ornella Amara, consigliere dell’Ordine.

Da sinistra_Roberta Romeo, Maria Gabriella Tumminelli, Francesco Cannone, Maria Gabriella Pantanella, Ornella Amara

“La creazione della Fondazione – dice il presidente Cannone – era uno dei punti del programma del raggruppamento di professionisti eletti all’ultimo rinnovo dell’Ordine con Miceli presidente. Una promessa che abbiamo mantenuto e che aiuterà a valorizzare e qualificare ancora di più, come già accade in tante grandi città italiane, la professione dell’architetto, il suo costante aggiornamento tecnico scientifico e culturale e il dialogo con altre istituzioni culturali, convinti come siamo che l’architettura sia fondamentale per assicurare una buona qualità della vita alle persone”.

“L’istituzione della Fondazione a fianco del Consiglio OAPPC di Palermo – aggiunge l’attuale presidente dell’Ordine Walter Parlato – ci consentirà di lavorare ancora meglio e in maniera più agile per tutti i nostri colleghi in merito alle diverse attività culturali e per promuovere il valore culturale e sociale dell’architettura”.

Lo Statuto prevede che il Consiglio direttivo possa essere formato da un massimo di 9 componenti, 5 dei quali nominati dal Consiglio dell’Ordine tra i suoi componenti e altri 4 scelti tra “soggetti svolgenti attività culturali afferenti l’ambito architettonico, dell’arte contemporanea, dell’urbanistica, dell’ambiente, del paesaggio”.  “Un modo – dice ancora Cannone – per valorizzare competenze diverse e stimolare il dialogo all’interno e per la trasformazione dei centri abitati”.

Tra i compiti prioritari della Fondazione: sostenere l’attività dell’Ordine nel campo degli studi di architettura, urbanistica, paesaggio e conservazione; promuovere e realizzare iniziative editoriali o di attività di ricerca tecnico-scientifica; istituire corsi di perfezionamento, aggiornamento e formazione della professione; promuovere e organizzare convegni, seminari e mostre; e istituire di borse di studio e di ricerca scientifica in argomenti di architettura, urbanistica, paesaggio e conservazione in genere.  

Primo evento patrocinato da FOAP: il convegno “Architetture di Sicilia nell’Italia del Miracolo economico” organizzato dall’Università degli Studi di Palermo e dall’Ordine degli Architetti PPC di Palermo per il prossimo 20 e 21 maggio, nell’ambito degli eventi per l’ “XI Giornata nazionale degli Archivi di Architettura” che coinvolgerà istituti e musei associati a AAA/Italia da oggi, 14 maggio, fino a venerdì prossimo.  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]