Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Pesca, accordo tra Sicindustria e Centro di competenza distrettuale di Mazara



Un accordo di collaborazione per aiutare le piccole e medie imprese a crescere, innovarsi e internazionalizzarsi. A firmarlo, il Centro di Competenza Distrettuale e Sicindustria, partner di Enterprise Europe Network, la più importante rete europea nata proprio per supportare le pmi nel processo di internazionalizzazione e che opera attraverso oltre 600 organizzazioni attive in 60 Paesi europei ed extraeuropei.

Centro di competenza distrettuale

Il Centro di Competenza Distrettuale è il braccio operativo del Distretto Produttivo della Pesca, uno sportello di servizi che fornisce alle aziende strumenti ed elementi conoscitivi per compiere scelte gestionali e organizzative innovative, con l’obiettivo di razionalizzare l’efficienza delle filiere del mare e dell’agroalimentare, attraverso l’applicazione dei principi della Blue Economy. Obiettivo dell’accordo è quello di offrire un sistema integrato di servizi per aiutare le aziende a individuare nuovi partner commerciali, produttivi e tecnologici all’estero e avvicinare le imprese all’Unione europea, attraverso un capillare servizio di informazione sui temi dell’Ue, sui programmi, sugli strumenti finanziari e sulle politiche, attraverso incontri, attività formative, seminari e workshop, missioni incoming ed outgoing, eventi B2B.

Da anni Sicindustria – afferma il delegato per l’internazionalizzazione Nino Salerno – sostiene le imprese nei processi di internazionalizzazione, con la consapevolezza che non è più possibile guardare al mercato per compartimenti stagni. Questo significa essere ancora più preparati e ancora più competitivi per ritagliarsi lo spazio che le nostre aziende possono e devono occupare“.

Sicindustria collaborerà, inoltre, con il Centro di Competenza Distrettuale per realizzare i B2B all’interno della manifestazione Blue Sea Land 2021 e avrà uno spazio espositivo su Global Community&Expo, la nuovissima piattaforma collaborativa digitale (www.globalcommunityexpo.com) sul mondo della pesca, dell’agroalimentare e di altri importanti settori produttivi. La prossima edizione di Blue Sea Land, Expo dei Cluster del Mediterraneo, dell’Africa e del Medio Oriente si svolgerà dal 27 al 30 ottobre 2021 online e/o in presenza.

L’obiettivo n. 17 dell’agenda di Sviluppo Sostenibile 2030 dell’Onu afferma che per avere successo, è necessario richiedere partenariati tra governi, settore privato e società civile. Queste collaborazioni inclusive, costruite su principi e valori, su una visione comune e su obiettivi condivisi, che mettano al centro le persone, sono necessarie a livello globale, regionale, nazionale e locale. Sarà questo il nostro leit motiv”, così afferma Giovanni Basciano, presidente del Centro di Competenza Distrettuale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]