Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Petralia Soprana, progettazione esecutiva per lavori di messa in sicurezza



Un progetto per consolidare il versante sud-ovest dell’abitato dopo anni di attesa. E’ proprio quello che attendevano gli abitanti di Petralia Soprana, nel Palermitano, spettatori incolpevoli di lavori mai ultimati e in viva apprensione per tutti i rischi legati all’instabilità di un’area che paga il prezzo dell’incuria e di una lacunosa attività di programmazione.

Ecco perché la notizia dell’aggiudicazione delle indagini e dei rilievi tecnici utili a pianificare un intervento è stata accolta con soddisfazione. La Struttura contro il dissesto idrogeologico, che ha al suo vertice il governatore Nello Musumeci, ha colmato un ritardo per certi versi imbarazzante. Gli Uffici di piazza Ignazio Florio hanno definito le procedure di gara che assegnano la progettazione esecutiva a un team di professionisti coordinato dall’ingegnere Michele Zafonti.
 

La zona oggetto del consolidamento si estende a valle del centro storico di Petralia Soprana e sino alla panoramica Madonnuzza, un viadotto mai completato: una vera e propria incompiuta che ha favorito l’accentuarsi di fenomeni erosivi del pendio, a pochi metri dai movimenti franosi che hanno colpito il sito. L’azione degli agenti atmosferici e una scarsa manutenzione hanno reso ancora più grave la situazione, con pesanti ripercussioni sulla sicurezza della chiesa di Santa Maria di Loreto, minacciata dai movimenti franosi. Il progetto prevede il ripristino dell’originaria pendenza del versante, lungo l’intera parete rocciosa per contrastare gli smottamenti dei terreni. Verranno, inoltre, adottate soluzioni tecniche per proteggere il taglio del piede del costone, eseguito durante i primi lavori di costruzione del viadotto. 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]