Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.



Pmi, Dragonetti (Grant Thornton): aumenta il potenziale di crescita

Le Pmi come motore di crescita del tessuto imprenditoriale nazionale. Questo in estrema sintesi il comento di Alessandro Dragonetti, Head of Tax di Grant Thornton, intervenuto oggi a “Industria Felix il Lazio che compete” in occasione della presentazione dell’inchiesta condotta da Industria Felix Magazine in collaborazione con l’Ufficio studi di Cerved, presso l’Università Luiss alla presenza delle imprese primatiste e più performanti del Lazio.

 

Secondo i risultati dell’inchiesta, l’84,9% di pmi e grandi imprese del Lazio ha prodotto utili nell’anno fiscale 2017. “Questo fenomeno – commenta Alessadro Dragonetti – è in linea con una tendenziale crescita delle imprese nel mercato italiano (i ricavi sono aumentati del +5,3% mentre il valore aggiunto del 4,5%) nonostante un quadro macroeconomico di riferimento che, sia a livello domestico che internazionale, continua a rivelarsi poco favorevole alla crescita”.

 

“Ma osservando l’andamento delle imprese che compongono il tessuto industriale italiano, è la strategicità delle PMI a dimostrarsi il fattore più interessante: il comparto, infatti, presenta tassi di crescita più importanti rispetto alle società di grandi dimensioni, nonostante si sia registrato un calo nel numero degli addetti. A trainare la crescita del middle market – prosegue Dragonetti –  che nel periodo 2017-2022 è stimato al 4,7% e superiore dello 0,9% rispetto al dato di crescita delle large companies, sono principalmente quattro fattori determinanti: tecnologia, ricerca e sviluppo e innovazione”.

“Questi 4 driver si dimostrano un forte potenziale di crescita per le nostre PMI, tali da renderle competitive non solo nei confronti delle grandi aziende del nostro territorio, ma anche e soprattutto a livello globale, consentendo l’accesso a mercati esteri di dimensioni maggiori per prodotti e servizi”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Da Milano Finanza

Ambiente

2 min

La Ugri- Servizi per l’Ambiente è un’ azienda palermitana che opera, prevalentemente, con i suoi servizi in tutta la Sicilia, ma che sviluppa attività anche oltre lo Stretto. Lavora sia con il pubblico che con il privato. Ascoltare i bisogni della comunità è la mission con la quale la Ugri affronta il lavoro rivolgendosi alle […]

1 min

Un milione e 100 mila euro per adeguare gli impianti elettrici di tre dighe in Sicilia, tutte nell’Ennese. Lo prevede un bando del dipartimento dell’Acqua e dei rifiuti pubblicato sul sito istituzionale della Regione Siciliana. In particolare, nella diga Olivo, in contrada Gritti a Piazza Armerina, verranno eseguiti lavori su distribuzione esterna, cabina elettrica, due gruppi […]

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]