Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Psr Sicilia, convegno a Vittoria di PmiSicilia



Si svolgerà venerdì 16 febbraio p.v., alle ore 18:00, presso la Sala Congressi della Fiera Emaia a Vittoria il convegno dal titolo: “Stato del PSR SICILIA 2014/2020 in Provincia di Ragusa, criticità emerse nelle misure già in itinere”. L’iniziativa  è di pmiSicilia, Ordine degli Agronomi e Confagricoltura che hanno condiviso e deciso di portare all’attenzione istituzionale le numerose problematiche rilevate nell’attuazione del PSR in territorio ibleo.

Il convegno, al quale sono stati invitati i deputati regionali e i sindaci dell’area iblea della fascia trasformata, sarà aperto dai saluti del sindaco di Vittoria Giovanni Moscato a cui seguiranno gli interventi di Francesco Celestre (presidente dell’Ordine degli Agronomi della provincia di Ragusa), Antonino Pirré (presidente di Confagricoltura Ragusa) e Roberto Biscotto (presidente di pmiSicilia). E’ previsto anche l’intervento di Giorgio Carpenzano, capo dell’Ispettorato dell’agricoltura di Ragusa. Chiuderà i lavori l’assessore regionale all’agricoltura Edy Bandiera.

“Riteniamo questo convegno di estrema importanza – afferma Franco Celestre – perché finalmente si potrà fare il punto su una serie di criticità che abbiamo potuto accertare e che non permettono alle PMI della provincia di Ragusa, in base alla classificazione del territorio, di accedere a diverse misure del PSR. Anche i comuni iblei sono danneggiati perché vi sono bandi a cui possono partecipare anche loro con probabilità quasi inesistenti di poter vincere. Certamente non ci limiteremo ad enunciare tali criticità ma forniremo le possibili soluzioni affinché il governo regionale possa risolvere le problematiche”.

“Le nostre associazioni d’impresa – aggiungono Roberto Biscotto e Antonino Pirrè – hanno voluto fortemente, assieme agli agronomi, questo momento di confronto con le istituzioni regionali e locali perché le imprese agricole di alcuni Comuni della provincia di Ragusa non possono usufruire delle agevolazioni previste da alcune misure del PSR per avviare attività imprenditoriali di sviluppo rurale. Auspichiamo che questo momento di confronto possa rappresentare il momento di svolta e confidiamo che da Palermo possano arrivare presto le risposte che il territorio di attende. Ringraziamo fin d’ora l’assessore regionale Bandiera che fin dal suo insediamento ha manifestato tutta la sua disponibilità ad affrontare e risolvere questioni che si trascinano ormai da troppo tempo”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]