Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Ragusa, convegno Ordine dei medici su prevenzione per il benessere psicofisico delle donne



“La prevenzione può salvare la vita”. È il messaggio finale lanciato da Gianna Miceli, dell’Asp di Ragusa, in occasione del Convegno “Prevenzione per il Benessere psicofisico delle donne” che si è tenuto ieri a Ragusa e organizzato dall’Ordine dei Medici nell’ambito delle iniziative predisposte con l’Azienda sanitaria in occasione della giornata internazionale delle donne. Ad introdurre i lavori è stata la Presidente dell’ordine Rosa Giaquinta che ha sottolineato l’importanza di un momento di informazione e riflessione su un tema molto delicato e che oggi, forse più di prima, necessita di maggiore attenzione.

Il disagio psicofisico in una donna si può manifestare in diversi modi, diventa così importante riconoscerne i segnali, della mente e del corpo, per intervenire in tempo. Nella società moderna la donna è sempre più “multitasking”, chiamata a svolgere diversi ruoli (mamma-moglie-lavoro), ciò la induce spesso a dare priorità a tante cose, ma non a se stessa, fino al punto di non riconoscere o sottovalutare segnali di disagio che possono provocare invece gravissime conseguenze.

“Oggi rispetto al passato- ha affermato Mariella Marotta, Psicologa- i sintomi che si presentano sono diversi, hanno a che fare con una fragilità che rispecchia anche il ruolo che la donna deve investire. Nel corso della vita di ogni donna possono presentarsi dei momenti di fragilità, di frammentazione del proprio corpo, un corpo del quale non si è più padroni; sono sempre più frequenti gli attacchi di panico, sintomi ai quali la medicina non può dare risposte, è il corpo che si sostituisce alla psiche. Sono sempre più frequenti anche disturbi di tipo alimentare, in una società in cui il cibo non manca, assistiamo a storie di donne che si lasciano morire di fame”. Riconoscere i sintomi diventa quindi fondamentale in un’ottica di prevenzione, un concetto approfondito da Salvatore Dipasquale, Psichiatra, che ha sottolineato come intervenire per tempo possa evitare conseguenze irreparabili.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]