Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

La Regione siciliana finanzia 386 tirocini contro il caporalato



Lotta al caporalato: sono 386 le dotazioni per l’occupazione-tirocinio del valore di 6192 euro, previste dall’Avviso PIU SUPREME della Regione siciliana, in favore di cittadini di Paesi Terzi, regolarmente presenti nel territorio siciliano, disoccupati o inoccupati, vittime o potenziali vittime di sfruttamento lavorativo in agricoltura.

L’Ufficio Speciale Immigrazione (USI) dell’assessorato della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro della Regione siciliana renderà note nei prossimi giorni le domande di contributo dell’Avviso D.D.U.S.I. 66 P.I.U. SU.PR.EME (Percorsi Individualizzati di Uscita dallo Sfruttamento) ammesse a finanziamento.

Oltre 300 aziende siciliane, già selezionate tra novembre e dicembre, avranno così la possibilità di ospitare tirocinanti stranieri appartenenti a categorie vulnerabili e di beneficiare di un contributo per lo svolgimento dell’attività di tutoraggio e affiancamento durante l’esperienza di tirocinio del valore di €680,00.  Un’interessante opportunità per il tessuto imprenditoriale siciliano, già duramente provato dall’emergenza sanitaria.

L’obiettivo essenziale del progetto è quello di realizzare interventi di prevenzione e contrasto del lavoro irregolare e dello sfruttamento nel settore agricolo (caporalato), promuovendo l’inclusione sociale di cittadini stranieri, attraverso il potenziamento di una rete di servizi integrati per facilitare l’inserimento lavorativo e l’autonomia abitativa.

L’Avviso 66 PIU SUPREME, con una dotazione complessiva di €2.390.240,00, è cofinanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Direzione Generale dell’Immigrazione e delle Politiche di Integrazione e dall’Unione Europea, PON Inclusione – Fondo Sociale Europeo 2014-2020 e può contare su un partenariato, composto dalla Regione Puglia (Soggetto beneficiario capofila), insieme alle Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Sicilia e Nova, Consorzio nazionale per l’innovazione sociale.

I percorsi di formazione on the job per immigrati saranno così articolati:

  • Servizi specialistici di orientamento e accompagnamento alla ricerca del lavoro, da realizzarsi prima, durante e dopo il tirocinio (2 mesi);
  • Tirocinio extracurriculare (min 3 mesi – max 6 mesi).

Proprio per sostenere i destinatari dell’Avviso nella ricerca di una soluzione abitativa autonoma il bando prevede, inoltre, un contributo a rimborso per il pagamento dei costi di locazione sostenuti durante i mesi di tirocinio.

Dalla comunicazione di ammissione a finanziamento gli enti promotori avranno poi 15 giorni di tempo per produrre la documentazione necessaria per l’avvio dei tirocini.

Per maggiori dettagli si rimanda all’Avviso D.D.U.S.I. 66 P.I.U. SU.PR.EME del 05/11/2020.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]