Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

La Regione siciliana finanzia 386 tirocini contro il caporalato



Lotta al caporalato: sono 386 le dotazioni per l’occupazione-tirocinio del valore di 6192 euro, previste dall’Avviso PIU SUPREME della Regione siciliana, in favore di cittadini di Paesi Terzi, regolarmente presenti nel territorio siciliano, disoccupati o inoccupati, vittime o potenziali vittime di sfruttamento lavorativo in agricoltura.

L’Ufficio Speciale Immigrazione (USI) dell’assessorato della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro della Regione siciliana renderà note nei prossimi giorni le domande di contributo dell’Avviso D.D.U.S.I. 66 P.I.U. SU.PR.EME (Percorsi Individualizzati di Uscita dallo Sfruttamento) ammesse a finanziamento.

Oltre 300 aziende siciliane, già selezionate tra novembre e dicembre, avranno così la possibilità di ospitare tirocinanti stranieri appartenenti a categorie vulnerabili e di beneficiare di un contributo per lo svolgimento dell’attività di tutoraggio e affiancamento durante l’esperienza di tirocinio del valore di €680,00.  Un’interessante opportunità per il tessuto imprenditoriale siciliano, già duramente provato dall’emergenza sanitaria.

L’obiettivo essenziale del progetto è quello di realizzare interventi di prevenzione e contrasto del lavoro irregolare e dello sfruttamento nel settore agricolo (caporalato), promuovendo l’inclusione sociale di cittadini stranieri, attraverso il potenziamento di una rete di servizi integrati per facilitare l’inserimento lavorativo e l’autonomia abitativa.

L’Avviso 66 PIU SUPREME, con una dotazione complessiva di €2.390.240,00, è cofinanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Direzione Generale dell’Immigrazione e delle Politiche di Integrazione e dall’Unione Europea, PON Inclusione – Fondo Sociale Europeo 2014-2020 e può contare su un partenariato, composto dalla Regione Puglia (Soggetto beneficiario capofila), insieme alle Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Sicilia e Nova, Consorzio nazionale per l’innovazione sociale.

I percorsi di formazione on the job per immigrati saranno così articolati:

  • Servizi specialistici di orientamento e accompagnamento alla ricerca del lavoro, da realizzarsi prima, durante e dopo il tirocinio (2 mesi);
  • Tirocinio extracurriculare (min 3 mesi – max 6 mesi).

Proprio per sostenere i destinatari dell’Avviso nella ricerca di una soluzione abitativa autonoma il bando prevede, inoltre, un contributo a rimborso per il pagamento dei costi di locazione sostenuti durante i mesi di tirocinio.

Dalla comunicazione di ammissione a finanziamento gli enti promotori avranno poi 15 giorni di tempo per produrre la documentazione necessaria per l’avvio dei tirocini.

Per maggiori dettagli si rimanda all’Avviso D.D.U.S.I. 66 P.I.U. SU.PR.EME del 05/11/2020.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]