Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Rifiuti, compostaggio: bando da 16 milioni per i Comuni siciliani



“Realizzare le azioni previste nei piani di prevenzione e promuovere la diffusione di pratiche di compostaggio domestico e di comunità”. È aperto un bando per la concessione di agevolazioni in favore dei Comuni, anche nelle forme associative regolarmente costituite (Ambiti di raccolta ottimali), per il sostegno alle attività di compostaggio di prossimità dei rifiuti organici.

Il bando è stato approvato con il decreto n. 271/2019 del Dipartimento Acqua e Rifiuti della Regione Siciliana. La copertura finanziaria prevista è di 16 milioni 104 mila euro, provenienti dall’Azione 6.1.1 del PO FESR Sicilia 2014/2020, per tutelare l’ambiente e promuovere l’uso efficiente delle risorse, ottimizzare la gestione dei rifiuti urbani e realizzare le azioni previste nei piani di prevenzione, promuovendo la diffusione di pratiche di compostaggio domestico e di comunità.

L’obiettivo è ridurre la quantità di rifiuti organici da fare gestire alle ditte di raccolta e trasporto dei Comuni e da avviare a trattamento o smaltimento finale negli impianti industriali, recuperando matrici organiche dei rifiuti urbani e trasformandole in compost di qualità.

Possono partecipare all’avviso tutti i Comuni siciliani in grado di garantire la disponibilità delle aree e l’idoneità dei requisiti per l’installazione e gestione degli impianti.

Sono ammissibili al contributo finanziario l’acquisto e l’installazione di compostiere elettromeccaniche o statiche per il trattamento della frazione organica di piccola scala, le strutture ausiliarie connesse all’installazione e gestione delle apparecchiature stesse e gli eventuali interventi di adeguamenti di strutture esistenti necessarie al loro funzionamento. Le installazioni devono ricadere sul territorio della Regione Siciliana, possedere una capacità massima di trattamento dell’apparecchiatura che non superi le 130 tonnellate annue per il compostaggio di comunità e le 80 tonnellate annue per il compostaggio locale.

La scadenza per la presentazione delle domande è di 60 giorni dalla pubblicazione dell’avviso sulla Gazzetta Ufficiale delle Regione Siciliana (n. 16 del 12 aprile 2019, supplemento ordinario).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]